E' da ricordare il gol di Badelj: numero 2300 della storia del Genoa - PianetaGenoa1893

E' da ricordare il gol di Badelj: numero 2300 della storia del Genoa - PianetaGenoa1893
Pianetagenoa1893.net SPORT

Sono infine 14 i legni colpiti dalle squadre avversarie nei match contro il Genoa: classifica guidata dalla Sampdoria con quindici

Il gol realizzata da Badelj nel recupero contro il Verona è da ricordare: è stata infatti la numero 2300 messa a segno dal Genoa in Serie A, comprese quelle conteggiate a tavolino.

Ma non è tutto: da dieci incontri interni consecutivi il Grifone sta andando a segno in campionato. (Pianetagenoa1893.net)

Se ne è parlato anche su altre testate

Ballardini ha sistemato e corretto almeno due volte il Genoa, Juric ha insistito ignorando il lento e progressivo arretramento che stava registrando la sua squadra nonostante il cospicuo vantaggio della superiorità numerica. (Pianetagenoa1893.net)

BADELJ DECISIVO – La ripresa si apre col pareggio di Shomurodov, appena entrato dalla panchina. Il Verona sale a 34 punti, il Genoa a 26 facendo un ulteriore passettino verso la salvezza (MilanNews24.com)

Il terzino nerazzurro era diffidato ed è stato ammonito: sarà squalificato per una giornata. CLICCA PER LEGGERE RISULTATI E CLASSIFICA IN SERIE A (Pianetagenoa1893.net)

Il Genoa in dieci raggiunge il Verona. Ballardini: "Un pari che dà energia"

Riviviamo le emozioni del match con gli highlights di Sky Sport Nuovo vantaggio ospite firmato da Faraoni con un destro secco sotto la traversa, secondo pareggio siglato ad un passo dalla fine da Badelj con un bel tiro da fuori col Genoa in dieci per l'infortunio di Pellegrini. (Fantacalcio ®)

La Samp si arrende alla Lazio". vedi letture. Un gol di Badelj nel recupero ha permesso al Genoa di riprendere il Verona. Questo il titolo in taglio basso di prima pagina dell'edizione odierna de Il Secolo XIX: "Genoa, pari all'ultimo respiro. (TUTTO mercato WEB)

«Preferisco guardare la classifica in un altro modo: ripensando cioè a dove stavamo due mesi fa « Sì, lo abbiamo ottenuto in un modo che alla fine ti dà un’energia incredibile, una voglia pazzesca di continuare così». (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr