BMW Concept XM: svelato il prototipo che anticipa il SUV con il V8 plug-in da 750 CV

Autoblog.it ECONOMIA

Svelato all’Art Basel Miami Beach 2021, questa futuristica concept anticipa la futura XM che sarà prodotta in serie a partire dalla fine del prossimo anno nell’impianto Bmw che si trova a Spartanburg, negli Stati Uniti.

Tra le sorprese riservate alle celebrazioni dei 50 della divisione “M” di Bmw nelle ultime ore è stata svelata la più interessante e sensazionale.

Ricordiamo inoltre che oltre la XM, la divisione BMW M GmbH aveva prodotto fino ad oggi in maniera indipendente soltanto la storica M1 del 1978. (Autoblog.it)

La notizia riportata su altre testate

Infatti, questo SUV ad alte prestazioni non deriva da alcun modello già esistente della casa automobilistica tedesca. BMW Concept XM è un SUV che prova ad alzare l'asticella del lusso (HDmotori)

750 CV e 1.000 Nm. Era dai tempi della BMW M1, prodotta tra il 1978 e l'81, che BMW non realizzata un modello esclusivamente per la sua divisione M Motorsport. Durante l'Art Baseel 2021 di Miami è stata svelata la nuova BMW XM , concept car che solo l'anno prossimo entrerà in produzione in veste definitiva. (Corriere dello Sport.it)

Ecco il teaser del nuovo BMW XM:. Le informazioni disponibili sul nuovo progetto di BMW sono limitate. In attesa della presentazione ufficiale, BMW ha svelato un nuovo teaser del BMW XM. (Tom's Hardware)

Imponente e spigolosa, anche nel carattere: è così la nuova BMW Concept XM, che prefigura uno sport utility di grandi dimensioni e alte prestazioni in arrivo sul mercato a fine 2022. Per la BMW Concept XM abbiamo concepito un'identità unica, come non era mai accaduto per un modello BMW M», conferma in una nota ufficiale il responsabile del design della BMW, Domagoj Dukec (La Stampa)

Debutta ufficialmente il nuovo BMW XM Concept. Il modello di serie che deriverà dalla concept car appena svelata da BMW è destinato a diventare il nuovo modello top di gamma dell’offerta dell’azienda. (Tom's Hardware)

Non a caso la nuova è stata progettata per traghettare il marchio nell’era dell’elettrificazione ad alte prestazioni. Da segnalare, infine, che per la fine di quest'anno la divisione M si aspetta di battere l'ennesimo record di immatricolazioni visto che di sicuro sarà superato ampiamente il totale ottenuto l'anno scorso. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr