Delitto di Torvaianica, scoperto il mandante. I legami con Diabolik

Delitto di Torvaianica, scoperto il mandante. I legami con Diabolik
ilmessaggero.it INTERNO

Alla fine Calderon individua Selavdi a Torvaianica.

Sotto la sua ala protettrice era cresciuto Diabolik; costola del clan era anche il raggruppamento di Molisso sempre più presente a Tor Bella Monaca, una “piazza” in cui operava anche Fabrizio Fabietti, sodale e braccio destro del Diablo.

Dopo l’uccisione di Piscitelli, come vendetta, qualcuno tenta di uccidere Leandro Bennato, accusato poi dalla Procura di Roma di essere il mandante del delitto dell’ex leader degli Irriducibili della Lazio (ilmessaggero.it)

Su altri giornali

di Emilio Orlando. Le verità e le risposte che gli investigatori cercavano sugli omicidi e gli agguati che hanno insanguinato Roma e provincia dal 2019 al 2022, erano nelle chat segrete del server estero appena decodificate. (leggo.it)

Il 20 settembre 2020, nei pressi del chiosco "Bora Bora" sito sul lungomare Sirene di Torvajanica, in quel momento affollato di bagnanti, un uomo con volto travisato da mascherina e bandana esplodeva, da breve distanza, due colpi di pistola calibro 7,65 browning contro Selavdi Shelaj, detto "Simone", colpendolo mortalmente al collo. (latinaoggi.eu)

Su richiesta dei pm della Dda, i militari hanno notificato una ordinanza di custodia cautelare in carcere a G. Su richiesta dei pm della Dda, i militari hanno notificato una ordinanza di custodia cautelare in carcere a G. (Sky Tg24 )

Fabrizio Piscitelli “Diabolik”, un nuovo tassello: ecco chi ha voluto la morte del suo killer

L’omicidio. L’omicidio, come detto, è stato compiuto nei pressi del chiosco "Bora Bora" sul lungomare Sirene di Torvajanica il 20 settembre di due anni fa; era una normale domenica e quel giorno il lido era affollato di bagnanti. (LatinaToday)

Per gli inquirenti l'assassinio di Shelaj è riconducibile a un'azione di carattere vendicativo a seguito dell'agguato consumato il 14 novembre di tre anni fa nei confronti di Leandro Bennato, soggetto ritenuto vicino a Molisso. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

L’omicidio di Fabrizio Diabolik Piscitelli, storia di un delitto “tra amici” Francesca Fagnani 23 Maggio 2022 InchiestaFrancesca Fagnani. La morte di Piscitelli ha dato il via ad una spirale di vendette che si è conclusa in mezzo alla gente davanti allo stabilimento balneare Bora Bora, con due colpi di una pistola cal. (L'Espresso)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr