Scuola, stop alle classi affollate: regole chiare sulle mascherine

Scuola, stop alle classi affollate: regole chiare sulle mascherine
anteprima24.it INTERNO

Purtroppo la Regione Sicilia ha già indicato questa possibilità in una Circolare appena inviata alle scuole.

Tempo di lettura: 4 minuti. Roma – Eliminare le classi sovraffollate, inserire gli asili nido nell’Anagrafe, dare regole chiare su mascherine, dispositivi di aerazione e quarantene e didattica a distanza: queste le richieste che Cittadinanzattiva avanza al governo e in particolare al ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi. (anteprima24.it)

Ne parlano anche altri giornali

Abbiamo scelto un approccio strutturale per non tornare più in Dad. Sulla possibilità di togliere le mascherine il ministro ha poi spiegato: "Lavoriamo per una nuova normalità e daremo segnali importanti in questo senso (Adnkronos)

È scritto chiaramente nel decreto del 6 agosto, il 111: se in un istituto si certifica un focolaio, si isola l’istituto. Lo assicura, in due interviste a Repubblica e Corriere della Sera, il ministro della Pubblica Istruzione Patrizio Bianchi, alla vigilia della riapertura delle scuole. (Open)

Poco si fa per attivare l’attenzione e la concentrazione, prerequisiti che si danno per scontati perché, forse, considerati innati. Insomma al centro dello sviluppo culturale c’è bisogno di una didattica della trasformazione. (Tecnica della Scuola)

Inizio scuola, Bianchi agli studenti: “Lavoriamo insieme sulla nuova scuola, quella che costruiamo insieme oltre l’emergenza”

“Una situazione che va sanata una volta per tutte per ottemperare alle esigenze di sicurezza legate non solo all’emergenza sanitaria ma anche alle emergenze che si potrebbero creare per il rischio alluvione e sismico, che interessano il nostro territorio nazionale. (il Fatto Nisseno)

Tra i 16 e i 19 anni saliamo sopra il 70 per cento. Condividi. "La scuola sarà l'ultima cosa che chiuderà nel Paese. Tra i 16 e i 19 anni saliamo sopra il 70 (Rai News)

Comincia un nuovo anno scolastico, è una ripartenza”. Inizio scuola, Bianchi agli studenti: “Lavoriamo insieme sulla nuova scuola, quella che costruiamo insieme oltre l’emergenza” Di. Il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, in occasione del primo giorno di scuola per quasi 4 milioni di studenti italiani, scrive su Facebook un pensiero di augurio di buon anno scolastico. (Orizzonte Scuola)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr