Trovato morto in cantiere: indagata la moglie, sequestrata la casa

Trovato morto in cantiere: indagata la moglie, sequestrata la casa
Gazzetta di Parma Gazzetta di Parma (Interno)

Gli investigatori della Squadra mobile di Cremona e del Commissariato di Crema non si sbilanciano sulle cause della morte di Palmiro.

E’ stata iscritta nel registro degli indagati con l’accusa di omicidio, come atto dovuto in funzione dell’autopsia che di terrà nel pomeriggio Debora Stella, la moglie di Mauro Palmiro, trovato morto ieri mattina in un cantiere edile di di Crema.

Ne parlano anche altre fonti

Insegnava all'Istituto Galilei, era musicista e cantautore. Pamiro insegnava all'Istituto Galilei di Crema, dove aveva partecipato anche agli esami di Stato, posato. Si tratta di Mauro Pamiro, 44 anni, insegnate di informatica e musicista. (Milano Fanpage.it)

Hanno ascoltato diverse persone, tra cui Piero Cattaneo, un pensionato che risiede con la famiglia, davanti al cantiere, il quale ha raccontato di non aver sentito nulla nella notte: né spari, né urla. (Corriere della Sera)

Insegnante trovato morto in un cantiere. Il corpo a terra e un foro in fronte. Mauro Pamiro aveva 44 anni. (Prima la Martesana)

Oltre, naturalmente, agli agenti della polizia di Crema con il dirigente Bruno Pagani. Toccherà all’autopsia, che potrebbe essere eseguita già domani, stabilire la natura della ferita alla testa e le cause della morte. (IL GIORNO)

All’inizio si pensava fosse un colpo di pistola, ma poi è stato accertato che nel cranio non c’era alcun proiettile. Si indaga a tutto campo e nulla è stato ancora escluso. (Cremonaoggi)

Secondo i lavoratori, sabato, quando erano in cantiere, corpi non ce n’erano. I soccorritori del 118, chiamati dagli operai, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. (OglioPoNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr