Reddito di cittadinanza, denunciato cinquantenne residente a Gemonio

Reddito di cittadinanza, denunciato cinquantenne residente a Gemonio
Più informazioni:
varesenews.it INTERNO

False dichiarazioni per arrivare al reddito di cittadinanza.

È stato così denunciato a piede libero un cinquantanovenne di nazionalità marocchina domiciliato a Gemonio, per avere inoltrato all’I.N.P.S.

Così la polizia di Frontiera di Luino nel corso di un controllo sull’immigrazione è riuscita a pizzicare un uomo che non aveva diritto di percepire alcunché.

false dichiarazioni finalizzate all’ottenimento del reddito di cittadinanza istituito con la Legge nr. (varesenews.it)

Ne parlano anche altre fonti

Sulla riforma della giustizia “ho assicurato il contributo e l’atteggiamento positivo del Movimento, che si era già distinto aveva lavorato per l’accelerazione dei processi E conferma l'appoggio al Ddl Zan. (LaPresse)

Il gruppo dei 54, ma altri volontari potranno aggiungersi, fa parte di chi, percependo il reddito di cittadinanza, è tenuto a svolgere attività utili alla collettività. (La Repubblica)

Caro direttore,. continuano, senza sosta, prese di posizioni e articoli che si scagliano contro il Reddito di cittadinanza (Rdc), accusato di aver tradito quanto promesso, ossia 'abolire la povertà'. Abbiamo ora l’occasione di ritornare sul tema della povertà, perché l’agenda politica lo ha rimesso in luce (Avvenire)

Caritas, più della metà dei poveri non riceve il Reddito di cittadinanza. Ma oggi serve “più che mai”

Dobbiamo assistere solo chi non può lavorare, dobbiamo smetterla con l’assistenzialismo a oltranza e far tornare la gente a lavorare con politiche attive più efficaci». Perché, per Fontana, solo il lavoro può dare reddito (Corriere della Sera)

L'indagine nasce nell'ambito dell'intensificazione dei controlli delle Fiamme Gialle decisi in più riunioni in Prefettura per contrastare l'illegalità diffusa nel centro storico di Genova Quei tre milioni e mezzo sarebbero diventati quasi dodici milioni, se non fossero intervenuti prima i finanzieri insieme all'Inps. (La Repubblica)

Più della metà delle persone in condizione di povertà – il 56% – non usufruisce del Reddito di cittadinanza. Perciò Caritas propone “un’Agenda” per il riordino del Reddito di cittadinanza. (ruvochannel.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr