Perché l'inflazione di oggi al 7% è molto diversa da quella del 1982?

Perché l'inflazione di oggi al 7% è molto diversa da quella del 1982?
Milano Finanza ECONOMIA

Poi, quando il tasso di interesse di riferimento della Federal Reserve raggiunse il 19% nel 1981, iniziò una recessione molto più profonda.

Più del 1982, due casi precedenti in cui l'inflazione ha raggiunto il 7% potrebbero contenere lezioni più utili per i giorni nostri

L'ultima volta che l’inflazione dei prezzi al consumo (arrivata in dicembre al 7%) è stata così alta era l'estate del 1982.

Nel 1982, la Federal Reserve mirava ancora all'offerta di moneta, causando fluttuazioni imprevedibili dei tassi d'interesse. (Milano Finanza)

Ne parlano anche altre testate

In questo senso stiamo posizionando i nostri portafogli quindi con una duration molto molto bassa e un’esposizione azionaria consistente cercando di andare a cogliere i temi vincenti tempo per tempo” Così Pio Benetti:. (Finanzaonline.com)

L’inflazione dei servizi è salita del 3,7%, massimo dal gennaio 2007, mentre quella dei beni del 10,7% su base annua, primato dal maggio 1975. E festeggia, nemmeno troppo paradossalmente, ma anzi con giusta soddisfazione, il 7% di inflazione negli Usa o il 5% nell’Eurozona (Il Sussidiario.net)

Reuters. Di Alessandro Albano. Investing.com - Reazione positiva quella di Wall Street al dato sull'inflazione statunitense, dopo che ad inizio settimana il ha toccato il -10% dai massimi storici di novembre dopo il -2% nella sola seduta di lunedì scivolando in territorio di correzione. (Investing.com)

INFLAZIONE USA +7%/ Quel record con un messaggio sinistro per l'Europa

Investi con l’aiuto degli esperti. Sei abbastanza esperto per fare trading sul le criptovalute? Se non lo sei ma vuoi comunque sfruttare il trend del mercato puoi delegare qualcun altro al posto tuo (Dove Investire)

Main Street tira insomma la cinghia, mentre Wall Street continua a festeggiare Per chi dà ancora per buoni i dettami della regola di Taylor, i tassi dovrebbero essere già al 4,15%. (ilGiornale.it)

L’euro, per la cronaca, ieri si è rafforzato contro il dollaro, ma indebolito contro il franco svizzero. — — — —. Abbiamo bisogno del tuo contributo per continuare a fornirti una informazione di qualità e indipendente (Il Sussidiario.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr