MotoGP, Maverick Vinales: “Devo resettare la mente”

MotoGP, Maverick Vinales: “Devo resettare la mente”
Corse di Moto SPORT

Maverick Vinales richiede tempo per adattarsi alla Aprilia RS-GP.

Oggi prima gara in MotoGP con la nuova moto, ma servirà per raccogliere informazioni.

Poco conta il risultato delle qualifiche MotoGP per Maverick Vinales.

La 19esima piazza non rispecchia il suo potenziale in sella alla RS-GP21, ma quel che conta è l’adattamento alla sua nuova moto.

È chiaro, ma non per il time-attack, devo resettare la mia mente e fare più giri per capire come qualificarmi bene“

(Corse di Moto)

Se ne è parlato anche su altri media

C'è un po' di potenza in più in fase di accelerazione, che è sempre ben accetta”. Terminando, Espargaro ha fissato l’obiettivo per il GP di domani: “Abbiamo abbastanza passo per la top five ma aspettiamo e vediamo, dipenderà molto dalla scelta delle gomme” (Motosprint.it)

Maverick Vinales ha tenuto duro oggi in gara ad Aragon ed ha chiuso la gara in 18a posizione. Ma adesso so esattamente in cosa devo adattarmi ancora e i ragazzi in Aprilia hanno anche lavorato per aiutarmi ad adattarmi al meglio". (GPOne.com)

Ormai Aleix Espargaró e l’Aprilia non sono più una sorpresa, la RS-GP nelle mani del pilota di Granollers si conferma in grado di lottare con costanza nella zona podio. Sulla pista amica di Aragon, arroventata da un clima decisamente estivo, il ritmo tenuto dal gruppo di testa è stato straordinario. (FormulaPassion.it)

MotoGP Aragon, Vinales: “La gara di oggi? Un buon punto di partenza”

Enea Bastianini può fare una buona gara? Con un buono scatto, può fare bene; Aprilia. (Moto.it)

Sinora ero abituato a farlo in un certo modo, ma ora devo cambiare un po’ il mio stile di guida in questo settore. Ma per i primi giri della corsa serve capire meglio alcune cose sulla moto, prima di poterla veramente mettere sotto pressione. (FormulaPassion.it)

Aleix sta dimostrando che il potenziale della moto è alto, perciò arriveremo in alto anche noi”, conclude serenamente Vinales. Ho chiuso a circa venti secondi da Aleix Espargarò che questa moto la conosce molto bene, perciò penso sia un buon punto di partenza”. (Motosprint.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr