I sospetti degli Usa: "Mosca cerca pretesti per invadere l'Ucraina"

I sospetti degli Usa: Mosca cerca pretesti per invadere l'Ucraina
Approfondimenti:
La Repubblica ESTERI

Quindi ha concluso: "Siamo molto consapevoli del fatto che Mosca cercherà di inventare un pretesto per compiere un tentativo di colpo di Stato".

New york - Mosca ha infiltrato sabotatori nelle regioni orientali dell'Ucraina, con l'obiettivo di provocare un incidente che le dia la scusa per invadere il Paese.

Sono addestrati alla guerra urbana e all'uso di esplosivi, per compiere atti di sabotaggio contro le stesse forze per procura della Russia". (La Repubblica)

Se ne è parlato anche su altri giornali

La guerra fredda USA-Russia è tuttora in piena escalation, con le due parti che si bacchettano e provocano a distanza, mentre il popolo ucraino ne fa le spese. “E se si trasformasse in un’insurrezione ucraina, Putin dovrebbe rendersi conto che, dopo aver combattuto noi stessi la guerriglia per due decenni, sappiamo come armarla, addestrarla e scatenarla”, ha aggiunto. (Come Don Chisciotte)

Secondo il New York Times il governo statunitense sta considerando la possibilità di sostenere un’insurrezione ucraina in caso di invasione da parte della Russia. Gli ufficiali di alto grado di Biden ora, ritengono che si potrebbe decidere di “mollare gli ormeggi” qualora Putin decidesse di invadere il suo vicino. (Ticinonews.ch)

“Purtroppo - ha dichiarato a Brest al termine dell’informale Esteri dei 27 - questo non sarà l’ultimo cyber-attacco contro l’Ucraina” Anche l’Ue farà la sua parte e il capo della diplomazia, Josep Borrell, ha annunciato una missione a Kiev della task force digitale europea. (Ticinonews.ch)

"Mosca pronta a sabotarsi pur di invadere l'Ucraina"

L’occidente ha superano dozzine di record del caldo, mentre nelle pianure centrali si tremava dal freddo. La Casa Bianca ieri ha accusato Mosca di aver mandato sabotatori nell’Ucraina orientale per mettere in scena un incidente che dia a Putin il pretesto per invadere il paese. (La Voce di New York)

Lo ha detto la portavoce della Casa Bianca Jen Psaki, dopo che funzionari dell’intelligence statunitense hanno affermato che è in corso uno sforzo russo per creare un pretesto per invadare ulteriormente l’Ucraina, e Mosca ha già predisposto agenti per condurre “un’operazione sotto falsa bandiera” nell’Ucraina orientale, secondo la casa Bianca. (LaPresse)

Washington accusa la Russia di condurre pure una campagna di disinformazione per convincere gli ucraini della necessità di un suo intervento. Contenuto esterno. Nel merito della situazione al confine tra Russia e Ucraina, secondo gli Stati Uniti, Mosca sarebbe sul punto di compiere sabotaggi contro le sue stesse truppe o contro le forze da lei sostenute nel Donbass per avere un pretesto per invadere il paese vicino. (tvsvizzera.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr