Allergici, la via veloce per il vaccino anti-Covid

Allergici, la via veloce per il vaccino anti-Covid
Il Giorno SALUTE

Milano - «Ho appuntamento domani (oggi per chi legge, ndr ) al Policlinico per la visita allergologica.

Il settantunenne ha così prenotato una visita allergologica tramite il servizio Gestione prenotazioni regionale, con in mano la ricetta del suo medico di base, "ma l’appuntamento è il 31 marzo 2022".

Ieri Santo Labate è stato contattato da un medico del Policlinico e ha fissato l’appuntamento con l’allergologo per oggi

Per Santo Labate, settantunenne invalido al 100%, su una carrozzina da quando era bambino a causa della poliomielite, si accorcia la strada verso il vaccino anti Covid. (Il Giorno)

La notizia riportata su altri media

Adesso basta: la Regione intervenga immediatamente”. L’azienda lombarda, infatti, affitta a Forza Nuova spazi a meno di 100 euro al mese, all’interno degli alloggi popolari di via Palmieri 1 e in via Marcona 41. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Nelle regioni. Oggi la regione che registra il maggior numero di nuovi contagi è il Veneto (334), seguito da Campania (313), Lazio (275), Lombardia (273), Sicilia (270) e Toscana (229). (Il Sole 24 ORE)

(LaPresse) – Un operaio è rimasto folgorato a Nerviano, in provincia di Milano, mentre stava lavorando a una cabina elettrica. Milano, 15 ott. (LaPresse)

Terza dose vaccino anti Covid, via alle prenotazioni per gli over 60

Tamponi per il rilancio del green pass, la prima giornata di operatività delle nuove modalità operative si è svolta con regolarità. Il sistema informatico invierà alla mail indicata la conferma della prenotazione, con un link per l’eventuale disdetta (L'Amico del Popolo)

Da questo pomeriggio le persone nate prima del 31 dicembre 1961 (cioè gli over 60) possono prenotare la terza dose di richiamo del vaccino anti-Covid purché siano passati almeno sei mesi dal completamento del ciclo vaccinale. (SanteramoLive.it)

«La dose di richiamo – dichiara l’assessore regionale alla sanità Pier Luigi Lopalco – è importante per rafforzare la protezione data dalla vaccinazione e prolungarne l’effetto nel tempo. Il coronavirus circolerà ancora a lungo: meglio essere protetti contro un virus così insidioso» (BitontoLive)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr