Rialzo termico nel weekend

Rialzo termico nel weekend
ilsipontino.net INTERNO

L’aumento termico, ovviamente, riguarda perlopiù le ore centrali delle giornate mentre di notte e all’alba le inversioni termiche fanno il loro lavoro, producendo un forte calo termico su pianure, conche e valli.

Dunque l’anticiclone in arrivo, destinato ad avvolgere tutta Italia tra giovedì 13 e domenica 16, causerà un nuovo aumento delle temperature

Sono in arrivo quattro giorni di forte stabilità grazie al ritorno dell’anticiclone delle Azzorre: in questa occasione, fortunatamente, non assisteremo ad un’ondata di caldo anomalo come quella occorsa a Capodanno, capace di portare le temperature di almeno 15°C sopra le medie del periodo. (ilsipontino.net)

Su altre fonti

Meteo Campania: il nuovo afflusso di aria gelida farà abbassare ulteriormente le temperature, soprattutto di notte. In Campania temperatre fino a 1° di notte (2a News)

Poi, da giovedì è atteso un graduale rialzo della pressione a partire dal Centro-nord e un miglioramento del tempo anche al Centro-Sud. Previsioni meteo per giovedì 13 gennaio. Giovedì al Centro-Nord giornata soleggiata, con schiarite in Campania e Sardegna. (METEO.IT)

Afflusso di correnti artiche sull’Italia. Nonostante la cessazione dei fenomeni sia un fatto nella giornata odierna, l’altro fatto è che comunque l’Anticiclone rimane ben distante dal nostro Paese. Tale miglioramento ha interessato l’intero stivale, con una generale cessazione delle piogge e delle nevicate che risulterà solo momentanea. (Centro Meteo italiano)

Previsioni Meteo: imminente peggioramento invernale su molte regioni con neve fino a bassa quota

Le temperature risaliranno, anche se permarrà in eredità un po’ di freddo ovunque, soprattutto nelle ore notturne. Nelle prime ore di mercoledì è attesa qualche nevicata a tratti in pianura al Centro Italia (Meteo Giornale)

Previsioni meteo, neve e gelo al Centro-Sud. Un’ondata di gelo proveniente dalla zona polare marittima ha causato rovesci e nevicate al Centro-Sud. (Notizie.it )

Queste aree, infatti, vedranno piombarsi addosso una “goccia d’aria fredda” alle quote medie troposferiche che, in queste ore, sta travasando sull’Adriatico centro-settentrionale, proveniente dalla Croazia. (MeteoWeb)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr