Fissata la data del vaccino anti-Covid all’Opera Pia Faccio Frichieri di Carignano

Fissata la data del vaccino anti-Covid all’Opera Pia Faccio Frichieri di Carignano
Il carmagnolese SALUTE

Purtroppo, con l’arrivo della seconda ondata abbiamo dovuto sospendere le visite dei parenti, ed isolare nuovamente la struttura.

Per rendere più accettabile questa fase di isolamento, abbiamo attivato incontri in video-chiamata e ripreso le attività organizzate da animatori specializzati.

Stiamo superando anche questa seconda fase con ad oggi solo due ospiti positivi, e senza avere avuto decessi per sintomatologie rilevanti riconducibili al Covid”. (Il carmagnolese)

Ne parlano anche altre testate

Covid in Indonesia: vaccinati prima i giovani. Le prime dosi infatti andranno, oltre che al personale sanitario, ai cittadini di età compresa tra i 18 e i 59 anni: “Non si tratta solo di economia ma di proteggere le persone, stiamo prendendo di mira coloro che potrebbero diffondere il virus e prima di tutto coloro che probabilmente hanno più possibilità di essere contagiati e di diffondere l’infezione” hanno spiegato le autorità locali. (L'Occhio)

Da oggi partiremo con la terza settimana di vaccinazione - spiegano il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e l’assessore alla Sanità Luigi Genesio Icardi -. In queste ore, intanto, è stata ultimata da parte di Pfizer la consegna della terza fornitura di 40.000 dosi per il Piemonte, che sarà inoculata a partire da oggi, mercoledì 13 gennaio. (Cuneocronaca.it)

L’ALA – “Siamo soddisfatti per come stanno procedendo le cose – ha detto a Laquilablog, Enrico Giansante, responsabile dell’Uoc Igiene Epidemiologia e Sanità pubblica della Asl Avezzano Sulmona L’Aquila -; oltre 3900 finora le dosi di vaccino anti Covid somministrate al personale sanitario”. (L'Aquila Blog)

Anticipazioni per “Basta la Salute” del 13 gennaio alle 14.40 su Rai News: i vaccini anti-Covid

Salute e benessere. Covid, in Italia oltre 731 mila vaccinati Covid, in Italia oltre 731 mila vaccinati. (Quotidianodiragusa.it)

Poi, puntualizza il comune dei castelli, "sarà estesa progressivamente anche al resto della popolazione dando la priorità alle categorie più vulnerabili". Pur se, per vaccinarsi, non esista il requisito dell'obbligatorietà, "le autorità cantonali e federali - prosegue la nota- lo raccomandano fortemente". (Comolive)

Anticipazioni per “Basta la Salute” del 13 gennaio alle 14.40 su Rai News: i vaccini anti-Covid. Su RaiNews24 torna “Basta la salute” con Gerardo D’Amico. Nell’appuntamento di mercoledì 13 Gennaio alle 14.40 e alle 20.40 con Basta la Salute, la trasmissione di sanità e benessere curata e condotta da Gerardo D’Amico su Rainews24, si parla di eventi avversi dei vaccini, quali sono realmente e quanto durano con Gennaro Ciliberto Presidente Fisv e Direttore Scientifico IFO-Regina Elena. (la-notizia.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr