L’infettivologo Massimo Galli: “Con aumento di contagi, più decessi e ricoveri”

L’infettivologo Massimo Galli: “Con aumento di contagi, più decessi e ricoveri”
Yeslife Yeslife (Salute)

Medesima la posizione del professor Galli in merito alle discoteche ed agli stadi: “Vanno scongiurati gli assembramenti, anche allo stadio, nonché all’aperto.

Tra questi, figura il professor Massimo Galli il quale, in un’intervista rilasciata a La Stampa, ha dichiarato che l’aumento dei contagi porterà al nuovo registrarsi di casi gravi e morti.

Ne parlano anche altre testate

Attorno alla mascherina c'è poi tutto il discorso delle prudenze che vanno al di là della mascherina. "Se metti in conto tutte queste cose - afferma Galli - un'indicazione prudenziale è il minimo del dovuto. (IL GIORNO)

No, per Massimo Galli, primario infettivologo dell’ospedale Sacco di Milano. «Abbiamo ancora molto più virus in casa, che circola tra gli italiani, di quanto ne sta arrivando da fuori», spiega fugando i tanti dubbi che stanno montando in questi giorni di polemica sul tema immigrazione, rispondendo su SkyTg24 proprio a una domanda sul paventato pericolo di ingresso del virus dai barconi. (Open)

Madrid la città europea che ha avuto più vittime​. Ultimo aggiornamento: Saturday 1 August 2020, 13:07. . Quindi utilizziamo gli strumenti che abbiamo: la quarantena per chi arriva, i tamponi sui casi sospetti, il tracciamento dei positivi. (Leggo.it)

«Diciamo che il mio Ferragosto lo passerò al Lago Maggiore, cioè a un'ora e mezza dall'ospedale Sacco di Milano. Ne è convinto Massimo Galli, primario infettivologo del Sacco di Milano. (Il Mattino)

I contagi di Coronavirus in Italia non sono solo d'importazione ma c'è anche molto sommerso nel Paese. Ne è convinto Massimo Galli, primario infettivologo del Sacco di Milano. (Il Messaggero)

Secondo Galli l'aumento dei contagi avrà come conseguenza l'aumento dei ricoverati e dei morti: «È già possibile notare un piccolo incremento dei ricoveri in rianimazione e l’abbassamento dell’età media. (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr