Morto Franco Cassano, il sociologo che il valorizzò il Mediterraneo

Morto Franco Cassano, il sociologo che il valorizzò il Mediterraneo
Corriere della Sera INTERNO

Ma questi sono aspetti strettamente politici, mentre ciò che è destinato a sopravvivere è la sua idea del Sud come soggetto di pensiero in cui il carattere geografico e culturale del Mediterraneo – «mare tra le terre» – potesse essere quel limite senza il quale non c’è né capacità di giudizio critico, né possibilità di azione

Era nato ad Ancona nel 1943 e aveva iniziato la carriera accademica a Messina per poi diventare professore ordinario all’Università di Bari insegnando Sociologia della conoscenza. (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altre testate

Ex parlamentare, Cassano nel 2013 fu eletto alla Camera dei deputati nelle file del Pd. E’ morto dopo una lunga carriera Franco Cassano, sociologo ed ex parlamentare. (Inews24)

Nato ad Ancona il 3 dicembre del 1943, inizia la carriera universitaria nel 1970 come professore incaricato all’Università di Messina. Tra le sue opere più note "Il pensiero meridiano" (1996) e "L'umiltà del male" (2011). (Giornale di Sicilia)

Ci mancherà Franco Cassano, che, a cavallo tra due millenni, quando sembrava finita – e non lo era affatto –, ci ha spronato ad essere il pensiero che muove le azioni e scrive la storia". Per il sindaco di Lecce, Carlo Salvemini, "Franco Cassano ci ha insegnato a cercare - in ciò che siamo - le idee, la cultura, il carburante intellettuale per muoverci verso il futuro. (LeccePrima)

Addio a Franco Cassano, padre del pensiero meridiano. Decaro: "Siamo tutti orfani"

Nel 1996, con la sua opera più nota, 'Il pensiero meridiano', Cassano rilancia la sfida del Mezzogiorno, gettando le basi di un 'nuovo meridionalismo': il pensiero meridiano è per Cassano, innanzitutto, riformulazione dell'immagine che il Sud ha di sé. (BariToday)

Sono le parole di cordoglio del Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano per la scomparsa di Franco Cassano “Franco Cassano ci ha insegnato a credere in quello che siamo e, soprattutto, in quello che possiamo diventare. (StatoQuotidiano.it)

Umile e curioso, Franco Cassano era sempre più interessato ad ascoltare e capire gli altri più che ad apparire Il sociologo è stato presidente dell'associazione di cittadinanza attiva Città plurale, che ha anticipato la stagione culturale e politica della cosiddetta Primavera pugliese. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr