Cos’è l’avviso sulla privacy che è apparso tra le conversazioni di WhatsApp?

Cos’è l’avviso sulla privacy che è apparso tra le conversazioni di WhatsApp?
Tech Fanpage SCIENZA E TECNOLOGIA

Non sorprende dunque che le nuove regole di WhatsApp vadano accettate obbligatoriamente, pena non poter più utilizzare l'app

La posizione scelta rende impossibile non vederlo, mentre il testo recita: "Stiamo aggiornando i nostri termini e l'informativa sulla privacy.

L'avviso assume i connotati di un banner sopra la prima conversazione della lista di WhatsApp.

I gestori di WhatsApp specificano che le conversazioni rimarranno private, ma anche che stanno renrendo più facili le conversazioni con le aziende all'interno dell'app. (Tech Fanpage)

La notizia riportata su altri giornali

La recente modifica alle normative sulla privacy di WhatsApp ha, evidentemente, portato ad un grave deflusso di utenti verso soluzioni di comunicazione concorrenti. Per impedire agli utenti di migrare in toto, WhatsApp ha lanciato una campagna informativa, che dovrebbe fare maggiore chiarezza, rimandando anche l’applicazione della policy. (GigaBitPc)

Inoltre, includiamo ulteriori informazioni per cercare di affrontare le preoccupazioni che abbiamo sentito", si aggiunge. Dopo un po', l'applicazione inizierà a ricordare agli utenti di controllare e accettare gli aggiornamenti per continuare a utilizzare WhatsApp (L'AntiDiplomatico)

Se ci sono realtà comunali o provinciali più colpite di altre, si deve intervenire, senza penalizzare l'intera popolazione". Palestre, teatri, cinema, piscine e impianti sportivi sono a totale prova di sicurezza e quindi io dico che potrebbero/dovrebbero riaprire". (Yahoo Finanza)

Signal: il nuovo servizio che sfida Telegram e WhatsApp

Per questo pubblicherà sulla app un mini-banner che, se sfiorato, spiegherà nel dettaglio agli utenti la nuova policy. I messaggi personali saranno sempre protetti dalla crittografia end-to-end, pertanto WhatsApp non potrà mai né leggerli né ascoltarli”. (CorCom)

“Altre app dicono che sono migliori perché conoscono ancora meno informazioni di WhatsApp“, ha affermato la società. “Crediamo che le persone stiano cercando app affidabili e sicure, anche se ciò richiede che WhatsApp disponga di alcuni dati limitati. (ItaliaSmartphoneReview)

Signal: il nuovo servizio di messaggistica. Uno dei grandi vantaggi del servizio di messaggistica è proprio la succitata protezione dei dati degli utenti. (Tecno Android)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr