Covid, dal 27 dicembre in Italia somministrate 787.050 dosi di vaccino

Covid, dal 27 dicembre in Italia somministrate 787.050 dosi di vaccino
L'Occhio SALUTE

Vaccino: ad oggi somministrate 787.050 dosi in Italia. Lo rende noto l’Ufficio del commissario straordinario Domenico Arcuri.

Tra i vaccinati ci sono, tra gli altri, 616.405 operatori sanitari e sociosanitari e 56.851 ospiti delle Rsa.

Le dosi di vaccino consegnate alle Regioni sono 1.406.925.

A partire dal 27 dicembre fino alle 22 del 12 gennaio sono state somministrate in Italia 787.050 dosi di vaccino contro il Covid, inoculate a 489.048 donne e 298.002 uomini. (L'Occhio)

La notizia riportata su altri giornali

In questi casi, alcuni giuristi hanno attribuito al datore di lavoro, senza mezzi termini, la possibilità di provvedere direttamente al licenziamento del dipendente. Allo stesso modo, non convince l’argomentazione di chi individua la possibilità di procedere al licenziamento in base alle disposizioni in materia di sicurezza sul lavoro (art. (2duerighe)

L'obiettivo è di contrastare, spiegando tutti i passaggi del meccanismo di immunizzazione generato dal vaccino, le tante fake news che stanno circolando sui social. Come funziona il vaccino contro il coronavirus? (Adnkronos)

Da oggi partiremo con la terza settimana di vaccinazione - spiegano il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e l’assessore alla Sanità Luigi Genesio Icardi -. In queste ore, intanto, è stata ultimata da parte di Pfizer la consegna della terza fornitura di 40.000 dosi per il Piemonte, che sarà inoculata a partire da oggi, mercoledì 13 gennaio. (Cuneocronaca.it)

Vaccino covid, Bassetti: «Farmacie, medici di famiglia e caserme per la somministrazione»

Così in una nota Rubens Curia, membro della task force comunale e leader di Comunità competente. Ricordo che bisogna fare presto perché il vaccino è un salvavita». (Il Reggino)

Sa che è l'unica via di uscita per tornare ad una vita normale». In un momento come questo sono convinto che tutti farebbero, se adeguatamente coinvolti, la loro parte». (GenovaToday)

Altri 250 studi medici dovrebbero ricevere 100 dosi del vaccino nel mese di febbraio. Dopo l’omologazione del vaccino anti-Covid di Moderna, nel canton Zurigo partiranno settimana prossima le vaccinazioni in 165 studi medici. (Ticinonews.ch)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr