Riparte la scuola in presenza per elementari e classi prime delle medie

Riparte la scuola in presenza per elementari e classi prime delle medie
https://ilcorriere.net/ INTERNO

Tuttavia, la versione definitiva del testo ha introdotto un’eccezione che concede la possibilità di una stretta ulteriore sulla scuola in presenza in caso di forte recrudescenza dei contagi nella popolazione scolastica.

I provvedimenti di deroga sono motivatamente adottati sentite le competenti autorità sanitarie e nel rispetto dei principi di adeguatezza e proporzionalità, anche con riferimento alla possibilità di limitarne l’applicazione a specifiche aree del territorio’

All’articolo 2, infatti, si legge che ‘la predetta deroga è consentita solo in casi di eccezionale e straordinaria necessità dovuta alla presenza di focolai o al rischio estremamente elevato di diffusione del virus SARS-CoV-2 o di sue varianti nella popolazione scolastica. (https://ilcorriere.net/)

Su altri media

Quando torneranno in aula le seconde e terze medie e le superiori? Le regioni non potranno più chiudere le scuole (o quasi). La grande novità, quindi, è che le scuole riaprono - non per tutti - anche in zona rossa. (MilanoToday.it)

A Santa Marina, invece, la sospensione della didattica in presenza fino al 10 aprile riguarderà soltanto le scuole del capoluogo. Stampa. Sono molti i sindaci della provincia di Salerno che hanno deciso di rinviare il ripristino della didattica in presenza nei propri comuni. (Salernonotizie.it)

All’Alberghiero hanno aderito in molti: speriamo che ciò possa contribuire ad abbassare i rischi di contagio» Con il ritorno in zona arancione, da oggi per alunni e docenti delle scuole superiori di Rieti e provincia (tranne Fara) si riaprono le porte degli istituti di secondo grado, con la possibilità di tornare a svolgere didattica in presenza tra il 50 e il 75%. (ilmessaggero.it)

Rieti, scuole superiori da oggi in presenza ma si inizia al 50 per cento

Svolgeranno poi azioni preventive di controllo, d’intesa con i dirigenti scolastici, con l’effettuazione di tamponi a campione, su base volontaria. Misure che abbiamo presentato ai sindacati e sulle quali ci siamo confrontati con l’Ufficio scolastico regionale. (Gazzetta di Parma)

Con questi ultimi che l’ultima volta che sono stati in classe era inizio ottobre. In questi giorni si procederà alla sanificazione dei locali e a svolgere le procedure di prassi inerenti al tracciamento del contagio. (La Nazione)

Si tratta di quattro operatori scolastici, due della Primaria del distretto sanremese, uno del ventimigliese e una della scuola dell’infanzia del sanremese. Sono cinque, quest’oggi i casi di contagio nelle scuole della nostra provincia. (SanremoNews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr