Coronavirus in Italia: oltre 4 mila nuovi positivi, 72 vittime

Coronavirus in Italia: oltre 4 mila nuovi positivi, 72 vittime
Gazzetta del Sud INTERNO

Gli attualmente positivi sono 122.340, con un calo di 3.564 casi nelle ultime 24 ore.

I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 4.165, in calo di 35 rispetto a ieri

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 554, 9 in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite.

I casi sono 4.613.214, mentre i dimessi e i guariti sono 4.360.847, con un incremento di 7.501 rispetto a ieri.

Sono invece 72 le vittime in un giorno, il doppio di lunedì (36). (Gazzetta del Sud)

Su altri giornali

I soggetti potrebbero non essere completamente protetti fino a 7 giorni dopo la seconda dose del vaccino. .VACCINAZIONE ANTI-COVID19MODULO DI CONSENSO (DOSE ADDIZIONALE)Nome e Cognome:………………………………………………………………………………………. (La Pressa)

La dose addizionale va somministrata dopo almeno 28 giorni dall'ultima dose" La dose addizionale di vaccino anti-Covid va somministrata dopo almeno 28 giorni dall'ultima. (Tiscali Notizie)

A definire i destinatari della terza dose è una circolare del ministero della Salute, cui ha fatto seguito, oggi stesso, una comunicazione dell’assessorato regionale alle Politiche per la Salute che ha chiarito alle Aziende sanitarie ulteriori aspetti di natura operativa. (News Rimini)

Terza dose di vaccino: il Ministero della Salute indica chi sarà richiamato

La terza dose in questi casi serve a mantenere nel tempo un adeguato livello di risposta immunitaria Viene inoltre chiarito che le condizioni patologiche dei destinatari della dose addizionale potranno essere aggiornate in futuro, sulla base delle evidenze scientifiche disponibili. (IlPiacenza)

Dopo l'ok di Ema e Aifa, arriva la circolare del Ministero della Salute. Leggi anche > No vax e antiabortista muore di Covid: «Sosteneva che il vaccino fosse prodotto con i feti morti». Covid, terza dose di vaccino a 28 giorni dalla seconda. (leggo.it)

Nella circolare si fa riferimento alla dose addizionale per specifiche categorie di persone fragili Nei giorni scorsi è arrivata la circolare del Ministero della Salute che indica i soggetti che verranno coinvolti prioritariamente. (LegnanoNews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr