Dogecoin non si ferma più: Arriverà a 1$? La nostra analisi

Dogecoin non si ferma più: Arriverà a 1$? La nostra analisi
Criptovaluta.it ECONOMIA

Impossibile fare previsioni adesso. Assolutamente impossibile fare previsioni adesso

A meno di 24 ore dall’introduzione del meme coin, che diventa la diciannovesima a listino per il broker, Dogecoin segna un nuovo massimo storico.

Il prezzo di Dogecoin continua a crescere e non si ferma più!

Il sentimento di mercato è ancora molto positivo. E lo è su tutte le principali piattaforme che lo offrono a listino. (Criptovaluta.it)

La notizia riportata su altri giornali

Tuttavia, Dogecoin sta dimostrando di essere uno degli scherzi più redditizi nel settore delle criptovalute, come evidenzia il suo formidabile rally dall’inizio dell’anno. Dogecoin (DOGE) continua il suo rapido aumento, superando per la prima volta il muro dei 0,50$. (Cointelegraph Italia)

Tra i daily trader si scommette sulla possibilità che Musk l’8 maggio accenni al Doge e in qualche modo spinga in alto il prezzo Impennata prepotente oggi delle quotazioni del Dogecoin che per la prima volta supera quota 0,50 dollari, portando il suo saldo da inizio anno a un incredibile +12.500%. (Finanzaonline.com)

I target nel breve termine si concentrano a 5.000$, mentre a più lungo termine spuntano previsioni a 10.000$ e persino 20.000$. Dopo aver toccato un nuovo massimo storico sopra gli 0,60$, DOGE/USD è tornato a 0,53$ con un aumento giornaliero del 32% (Cointelegraph Italia)

Chia: inizia il trading della criptovaluta green

Tanto che l’analista di criptovalute Willy Woo ha pronosticato che, malgrado un po’ di volatilità, è improbabile che il prezzo dei Bitcoin possa tornare sotto i 52.000 dollari. (Wall Street Italia)

Cifre abituali per chi frequenta aste d’arte tanto importanti, un po’ meno per i semplici appassionati di criptovalute. [Nel caso di pagamento in criptovalute] Saranno loro a decidere se tenerle o convertirle (Criptovaluta.it)

Purtroppo la nuova criptovaluta ha già causato diversi problemi al mercato di hard disk e SSD (simili a quelli causati da Bitcoin al mercato delle GPU). È infatti aumentata la domanda di hard disk e SSD, soprattutto nei paesi asiatici (Punto Informatico)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr