Mediobanca, Del Vecchio su mossa Caltagirone: 'ci conosciamo e stimiamo ma ognuno per la sua strada'

Finanzaonline.com ECONOMIA

“Non sapevo che Caltagirone stesse comprando azioni Mediobanca”.

Due giorni fa a sorpresa, si è appreso che Francesco Gaetano Caltagirone ha acquistato una quota dell’1,01% di Mediobanca lo scorso 23 febbraio, secondo l’aggiornamento delle partecipazioni di Consob.

“Mediobanca e Generali sono due aziende di grande potenziale e fino a quanto ci saranno i risultati il management non penso abbia nulla da temere”. (Finanzaonline.com)

Su altre fonti

Da Telecom Italia, altro gruppo italiano dove Bolloré è presente con Vivendi, il contribuito nel 2020 è stato positivo per 126 milioni. Come riferisce Agi, Del Vecchio ha frenato sull’ipotesi di possibili cambiamenti ai vertici di Mediobanca o Generali. (Primaonline)

Com-Ppa-. (RADIOCOR) 03-03-21 14:38:41 (0480)ENE 3 NNNN Tra i soci storici delle Generali, dove spesso e' stato considerato "alleato" di Leonardo Del Vecchio, Caltagirone affianca cosi' lo stesso Del Vecchio anche nella partita Mediobanca, che di Generali e' il primo azionista. (Il Sole 24 ORE)

Il costruttore-editore romano ha quindi dato fuoco alle polveri di una battaglia che i salotti e i salottini attendono da tempo. (Zazoom Blog)

Mediobanca, Caltagirone acquista l’1 per cento (Di mercoledì 3 marzo 2021) tramite Istituto Finanziario 2012. Possibile anche lo stesso . news_mondo_h24 : Mediobanca, Caltagirone acquista l’1 per cento - ilnida : RT @sole24ore: Caltagirone supera l’1% in Mediobanca. (Zazoom Blog)

La mossa di Caltagirone, in ogni caso, è destinata a cambiare gli equilibri nell’ex salotto buono della finanza del Nord. Almeno finora, però, l’ingresso di Delfin non ha avuto effetti dirompenti sulla governance di Mediobanca (Adnkronos)

Dunque al momento non sembra che Del Vecchio e Caltagirone abbiano un piano comune per intervenire sulla governance del Leone di Trieste, che vede alla guida il ceo Philippe Donnet. Caltagirone è vicepresidente e primo socio privato con una quota pari al 5,65% mentre il numero uno di Delfin detiene il 4,84%. (Finanza Report)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr