«Qualifica speciale, mi mancava l'energia del pubblico»

Ticinonline SPORT

È stata una qualifica speciale e farla in casa è stato bellissimo, ma adesso aspettiamo perché dobbiamo ancora andare forte».

Per farlo, a differenza del Red Bull Ring, l'alfiere della Mercedes potrà contare anche sul grande sostegno del pubblico.

Nella gara sprint di 17 giri so che posso andare forte».

«Mi mancava tutta questa gente, sono grato al pubblico di Silverstone: è incredibile l’energia che trasmettono - ha commentato Hamilton - Non abbiamo lasciato nulla di intentato e ho fatto di tutto per migliorare la macchina, ma il pubblico mi ha spinto e dato quel qualcosa in più. (Ticinonline)

La notizia riportata su altri media

Un episodio curioso anticipa la vittoria di Max Verstappen nella Sprint Race del GP di Silverstone. Fortunatamente nessun problema per lui e per la sua Red Bull, che anzi ne giovano dall’elevata temperatura raggiunta dalle ruote, permettendogli una partenza perfetta. (AutoMotoriNews)

Quarta piazza e seconda fila per il monegasco Charles Leclerc, mentre l’iberico Carlos Sainz scatterà dalla decima piazzola dopo la penalità a Russell. Oggi pomeriggio si è appena conclusa la prima Sprint Race della storia, vinta dalla Red Bull di Max Verstappen, che conquista anche la pole position e tre punti nel Mondiale. (OA Sport)

Il podio della Sprint Race è stato completato dall’altra Mercedes, quella del finlandese Bottas. Incoraggiante anche in funzione della gara: oggi il monegasco partirà dalla seconda fila. (Quotidiano.net)

Carlos Sainz, invece, sarà costretto a scattare dalla decima casella della griglia dopo lo sfortunato contatto di ieri con George Russell che, dopo la penalizzazione, fa guadagnare una posizione al portacolori della Ferrari, mentre sarà ultimo Sergio Perez che ieri, dopo un brutto errore alle Becketts, è stato costretto al ritiro. (OA Sport)

Ieri è stato Max Verstappen a passare per primo sul traguardo, precedendo Lewis Hamilton e Valtteri Bottas. Di certo c’è che Hamilton si trova a dover fare i conti con un avversario più che mai determinato e performante. (OA Sport)

Vince e prende la pole Verstappen quindi, rubando il tempo ad Hamilton in partenza con uno 0-100 in 2.349 secondi contro i 2.489 di Hamilton. Per la gara i fattori fondamentali rimarranno la partenza e la gestione gomme da parte delle due monoposto. (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr