Marco Vannini, le lacrime della mamma dopo la conferma delle condanne

Marco Vannini, le lacrime della mamma dopo la conferma delle condanne
Il Messaggero INTERNO

Le lacrime e la voce rotta dall'emozione per la fine di un processo durato 6 anni.

«Ci siamo battuti per 6 anni, la paura c'è sempre ma ci abbiamo creduto fino alla fine.

Ora giustizia è fatta», dice.

Marina, la madre di Marco Vannini, morto a Ladispoli nella notte tra il 17 e il 18 maggio 2015, comunica ai propri cari il verdetto della suprema Corte.

Confermate le condanne della sentenza d'appello bis: 14 anni a Ciontoli per omicidio con dolo eventuale, 9 anni e 4 mesi per la moglie Maria Pezzillo e i figli Martina e Federico, per concorso anomalo

(Il Messaggero)

Su altre fonti

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > > > Omicidio Vannini, l’accusa del padre dopo la sentenza: “Mai detta la verità”. Caso Vannini: la richiesta respinta di Antonio Ciontoli. Appena arrivato in carcere, Antonio Ciontoli avrebbe fatto una richiesta al direttore del penitenziario di Rebibbia Tutti saranno rinchiusi a Rebibbia, penitenziario di Roma. (BlogLive.it)

«E’ solo un ragazzo, posso andare in cella con lui?» Sarebbe questa la richiesta fatta da Antonio Ciontoli al direttore del carcere di Rebibbia, dove da ieri è rinchiuso assieme al figlio Federico, alla moglie Maria e alla figlia Martina, fidanzata di Marco Vannini, ucciso il 18 maggio 2015 a Ladispoli (La Stampa)

Sentenza e (Di mercoledì 5 maggio 2021) I giudici della Corte di Cassazione hanno chiuso il caso legato all’omicidio di Marco Vannini: l’intera famiglia Ciontoli è stata condannata, l’unica rimasta fuori dalla Sentenza è Viola, la fidanzata di Federico Ciontoli, presente durante l’omicidio. (Zazoom Blog)

Martina Ciontoli: chi è, età, infermiera, fidanzata, oggi

Voi giornalisti vi nascondete dietro il diritto di cronaca, ma il mio non è un addio, è un arrivederci. Sul settimanale Giallo in edicola domani la sua intervista esclusiva, o meglio la telefonata che lo stesso Ciontoli ha voluto fare al giornalista. (Corriere della Sera)

È il duro e amaro commento dei genitori di Marco Vannini, Marina Conte e Valerio Vannini, mentre entrano in Cassazione . «I Ciontoli hanno sempre mentito, continuano a mentire e non si vogliono prendere le loro responsabilità». (Corriere della Sera)

I fatti accaduti nel maggio 2015 hanno sconvolto l’opinione pubblica e la mamma di Marco Vannini si è fortemente battuta per avere giustizia. Guarda qui il video della laurea di Martina Ciontoli con voto 110 e lode (Puglia 24 NEWS)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr