Governo, incontro Draghi-Salvini. Il leader della Lega: “Sintonia su blocco licenziamenti”

Governo, incontro Draghi-Salvini. Il leader della Lega: “Sintonia su blocco licenziamenti”
Sky Tg24 INTERNO

Il leader della Lega poi aggiunge che sul nodo blocco licenziamenti c'è "assoluta sintonia" e che sul tema dei migranti “siamo assolutamente in linea con il presidente.

Poi sui migranti: “Siamo assolutamente in linea con il presidente.

Il leader della Lega: “I settori che crescono, che hanno bisogno di assumere, non di licenziare, devono tornare a essere liberi”.

L'Italia non può essere lasciata sola”

L'Italia non può essere trattata come il campo profughi d'Europa” Condividi:. (Sky Tg24 )

Su altri giornali

E poi quello di Silvio Berlusconi. Ché adesso che tra l’uomo del Papeete e il Pregiudicato azzurro è di nuovo esploso l’amore sotto forma di federazione o di che cavolo sarà (l’incontro […] (Il Fatto Quotidiano)

Un’ora e mezzo di confronto su tanto se non su tutto. Scuola, Europa, banche, disabilità: un confronto a 360 gradi, utile e da tenere di frequente per arrivare a una crescita più sostenuta». (Corriere TV)

Nel corso del colloquio, definito "cordiale" dalla presidenza del Consiglio, "si è discusso della situazione economica del Paese, che è in ripresa, e delle riforme", viene precisato. Il segretario leghista ha registrato, a suo dire, condivisione con il premier anche sui temi della gestione del fenomeno migratorio (AGI - Agenzia Giornalistica Italia)

Salvini a colloquio da Draghi. Focus su ripresa e riforme

(Agenzia Vista) Roma, 7 giugno 2021 “Con Draghi parlato anche di immigrazione. L’Italia non può essere lasciata sola e non può essere trattata come il campo profughi d’Europa. (Il Messaggero)

Secondo la fonte governativa si è parlato principalmente di economia e riforme.Salvini al termine dell'incontro ha dichiarato ai giornalisti che "abbiamo perso di vista l'orologio. Un'ora e mezzo di confronto su tanto se non su tutto. (Sputnik Italia)

Stiamo dando agli italiani ottimi risultati: abbiamo parlato della riforma del fisco e della giustizia e del senso dei referendum" Non hanno parlato delle federazione di centrodestra, ma di fisco e giustizia. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr