Pensioni, Tridico (Inps): “Fino a maggio non ci sono problemi di liquidità”

Pensioni, Tridico (Inps): “Fino a maggio non ci sono problemi di liquidità”
QuiFinanza QuiFinanza (Economia)

Almeno fino a maggio e in attesa di nuovi decreti sul coronavirus, le pensioni saranno pagate regolarmente: “Abbiamo i soldi per pagare le pensioni fino al momento in cui è stato sospeso il pagamento dei contributi.

La notizia riportata su altre testate

Entro la stessa decorrenza dovranno essere versate in unica soluzione le rate sospese dei piani di ammortamento già emessi, la cui scadenza ricada nel periodo temporale interessato dalla sospensione». «Abbiamo i soldi per pagare le pensioni fino al momento in cui è stato sospeso il pagamento dei contributi. (Silenzi e Falsità)

Non ci sono problemi di liquidità di nessun genere, l’Istituto è in grado di assistere puntualmente i pensionati anche in questo periodo di emergenza sanitaria. Inps rassicura sulle pensioni. Il presidente dell’Inps Tridico ha poi messo una pezza nel recente intervento ai microfoni di Uno Mattina: “L’Istituto ha tutta la liquidità necessaria per far fronte a tutti i bonus e le indennità previste dal decreto Cura Italia e questo non pregiudica il pagamento delle pensioni”. (InvestireOggi.it)

Secondo il provvedimento governativo, sono sospesi i contributi previdenziali e assistenziali con scadenza legale di adempimento e di versamento nell’arco temporale dal 23 febbraio al 30 aprile 2020. "Abbiamo i soldi per pagare le pensioni fino al momento in cui è stato sospeso il pagamento dei contributi" ha dichiarato infatti Tridico intervenendo nel corso della trasmissione televisiva diMartedì su La 7. (Fanpage.it)

C’è grande preoccupazione, tra i cittadini, in merito ad una possibile mancanza di liquidità nelle casse dell’Inps (già povere di suo…) per il pagamento delle pensioni. Il presidente dell’Inps, nella fattispecie, si riferisce alla misura contenuta nel decreto ‘Cura Italia’ che ha previsto la sospensione dei contributi per i prossimi tre mesi. (Scuolainforma)

Pasquale Tridico, Presidente dell’Istituto nazionale della previdenza sociale, è intervenuto ieri sera durante la trasmissione “diMartedì” su La7 e ha rassicurato sul corretto funzionamento dell’Inps in questo momento di crisi: “abbiamo i soldi per pagare le pensioni fino al momento in cui è stato sospeso il pagamento dei contributi. (QuiFinanza)

Sede Inps (Ansa). Le parole di Tridico avevano sollevato le reazioni dei sindacati. Il sindacato dei pensionati della Cgil considera incaute le parole del presidente dell’Inps Pasquale Tridico sulla liquidità assicurata fino a maggio per il pagamento delle pensioni a fronte del mancato pagamento dei contributi per l’emergenza Coronavirus. (Tiscali.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti