Pirlo: ‘Complimenti a Conte e l’Inter, scudetto meritato. Ora per la Juve si apre un nuovo ciclo’

Pirlo: ‘Complimenti a Conte e l’Inter, scudetto meritato. Ora per la Juve si apre un nuovo ciclo’
Calciomercato.com SPORT

SCUDETTO INTER - "Faccio i complimenti all’Inter e a Conte, lo scudetto è meritato, per noi ora ci sarà da cambiare, vogliamo tornare a essere campioni.

Si apre un altro ciclo con la voglia di lottare per lo scudetto".

Ci eravamo complicati la vita regalando un gol, ma abbiamo avuto voglia fino all’ultimo di portare a casa il risultato.

Siamo mancati in alcune partite, ma la squadra sa cosa vuole e ora vuole la Champions

Stanchezza fisica e mentale, quando non sei abituato a giocare per la Champions ma per lo scudetto qualcosa cambia". (Calciomercato.com)

Ne parlano anche altre fonti

CR7, che come all'andata realizza una doppietta, ritrova così la via della rete (e ora sono 99 in bianconero) al quarto tentativo. Segna Molina dopo 10', poi il campione portoghese capovolge il match nel finale: rigore all'83' e gol di testa all'89'. (La Gazzetta dello Sport)

Ma che il momento sia piuttosto particolare lo dimostra non loro l’esultanza incontenibile, ma anche la sua espressione tirata a fine gara, con un gesto clamoroso. Una reazione da parte del portoghese, forse, per le voci delle ultime settimane relative al rendimento non eccellente e al possibile addio a fine stagione. (DirettaGoal)

Primo tempo con la Juventus sotto su l’unica conclusione dei friulani, male la squadra di Pirlo. Primo venti minuti nulli della Juventus con zero azioni pericolose. (Tutto Juve)

L'Udinese vanifica 80 minuti perfetti, a Ronaldo bastano gli ultimi dieci minuti per far felice la Juventus

Nonostante una partita molto complicata e non ben giocata dai bianconeri, la Juventus si porta via il bottino pieno dalla "Dacia Arena"; finisce 1-2 la sfida tra l'Udinese e la squadra di Pirlo, con la doppietta di Cristiano Ronaldo (rigore all'83esimo e rete del vantaggio all'89esimo) che rimonta l'iniziale vantaggio friulano firmato da Molina. (Milan News)

C'è stata voglia di portare a casa il risultato ed è la cosa più importante". Finito un ciclo, se ne riapre un altro con voglia di vincere lo scudetto". (ilBianconero)

NOTE: Ammoniti: Arslan, Pereyra, De Paul Allenatore: Gotti 6. (Il Messaggero Veneto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr