Il Covid in Campania: 11 morti e 1637 nuovi positivi

Il Covid in Campania: 11 morti e 1637 nuovi positivi
CasertaNews INTERNO

Resta stabile la curva dei contagi: se, infatti, ieri il tasso di incidenza era dell'8,19%, oggi è del 8,02%.

Sono 1637 i positivi al Coronavirus del 20 febbraio in Campania su più di 20893 tamponi eseguiti.

Secondo i dati dell'Unità di crisi della Regione Campania, 11 sono le persone decedute, di cui nove nelle ultime 48 ore; netto calo per le persone guarite, oggi 543 mentre ieri erano 1556.

Aumenta di poco l'occupazione dei posti letto di terapia intensiva (oggi 112 e ieri 110), mentre cala quella dei posti letto di degenza, oggi 1289 mentre ieri erano 131. (CasertaNews)

La notizia riportata su altre testate

La Campania torna in zona arancione. Bar, ristoranti e pizzerie. Per i bar e i ristoranti vietato servire clienti al tavolo o consumare al banco o nei pressi dell’esercizio. (Giornale del Cilento)

Di seguito il report posti letto su base regionale: Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656; Posti letto di terapia intensiva occupati: 112; Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (Posti letto Covid e Offerta privata); Posti letto di degenza occupati: 1.289 L'Unità di Crisi della Regione Campania ha reso nota tramite bollettino epidemiologico la positività al Covid-19 di ulteriori 1.677 cittadini (di cui 172 casi identificati da test antigenici rapidi) su 20.893 tamponi esaminati (di cui 3.238 antigenici). (StabiaChannel.it)

Troppo alto l'indice RT della regione Campania, schizzato fino a quota 1.16 come spiegato ieri dal monitoraggio dell'Istituto Superiore di Sanità: ad un passo cioè da quota 1.25, che significherebbe "zona rossa" dell'emergenza Covid Sono 1.677 i nuovi casi di Coronavirus in Campania: lo ha comunicato l'Unità di Crisi della Regione Campania, nel consueto bollettino giornaliero pubblicato nel tardo pomeriggio. (Fanpage.it)

Covid-19, la Campania torna ufficialmente in zona arancione: le regole da rispettare

E’ notizia di ieri che la Campania torna in zona arancione. Quando inizia zona arancione in Campania. Nessuna Regione è in fascia rossa perché gli indicatori del report settimanale non lo ritengono necessario. (Teleclubitalia)

Ci sono studi scientifici che evidenziano come la diffusione dei contagi non avvenga nei ristoranti, semmai avviene sui mezzi pubblici». La Campania vira verso l'arancione e il volto dei ristoratori si imporpora di rabbia. (Il Mattino)

Le differenze principali tra zona gialla e zona arancione riguardano la libertà di spostamento entro i confini regionali (in zona gialla sono consentiti senza autocertificazione) e l'apertura di ristoranti, bar, trattorie, pizzerie, gelaterie e pasticcerie. (SalernoToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr