Per NICKMERCS l'aim assist è più forte su Warzone che su Fortnite

Per NICKMERCS l'aim assist è più forte su Warzone che su Fortnite
Powned.it SCIENZA E TECNOLOGIA

Per il content creator, l’aim assist è molto più forte su Warzone rispetto al Battle Royale di Epic Games, poiché su quest’ultimo sono stati fatti tanti cambiamenti che l’hanno modificato molto.

La clip di NICKMERCS. . Che ve ne pare di questa affermazione di NICKMERCS sull’aim assist in Warzone?

Una delle sue ultime dichiarazioni, quindi, si è soffermata sulle potenzialità dell’aim assist su Warzone, nel confronto con Fortnite. (Powned.it)

Ne parlano anche altri giornali

Tra queste, la prima che menzioniamo è assolutamente l’M16, celebre fucile che spara raffiche da 3 colpi (in modo simile all’AUG) che secondo il noto statunitense dei New York Subliners è ormai uno dei vertici assoluti del meta di Warzone. (Powned.it)

Fixed a bug with the Salvo Fast Mag where the FFAR 1 and M16 were not having their ADS speed decreased Ideally, the FFAR fulfills the role of a mid-range dominator while falling prey to weapons that excel in short-range engagements. (Powned.it)

Intanto fateci sapere se anche a voi ha convinto appieno Call of Duty Modern Warfare Proprio a cavallo tra marzo e aprile, Infinity Ward completamente a sorpresa ha aggiornato il suo Call of Duty Modern Warfare introducendo tre distinte mappe per il multiplayer senza nessun comunicato ufficiale a riguardo. (Tom's Hardware Italia)

Call of Duty Warzone: missile nucleare si schianta su Verdansk

Il battle royale di Activision è riuscito a suo modo a rivoluzionare un genere facendo avvicinare anche coloro non certo avvezzi grazie ad un gameplay immediato e divertente. Call of Duty Warzone continua ancora oggi a macinare record su record di utenza connessa. (Tom's Hardware Italia)

Nonostante non sembri contenere molto, questa patch arriva ancora a ben 52,4 GB per i giocatori di Warzone e 133,6 GB per quelli con Warzone e Modern Warfare Tra le note della patch di oggi, gli sviluppatori spiegano che ora ci vuole più tempo per mirare con l’arma, principalmente a causa della sua efficacia a tutte le distanze. (eSportsMag)

Non è ancora chiaro quando succederà, ma una cosa è certa, Verdansk ha le ore contante. C’è da dire che nella giornata di ieri un appassionato di Call of Duty Warzone ha postato una clip dove un missile si schianta a pochi metri da dove è situato. (Tom's Hardware Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr