Covid in Veneto, stretta sui controlli: tamponi a chi rientra dalle vacanze

Covid in Veneto, stretta sui controlli: tamponi a chi rientra dalle vacanze
Corriere della Sera INTERNO

In arrivo una nuova ordinanza della Regione Veneto per cercare di contenere la diffusione estiva del contagi da Covid-19.

«Stiamo lavorando già da un paio di giorni ad un’ordinanza per incentivare i controlli agli arrivi negli aeroporti, nel porto e nei confronti dei cittadini in generale che provengano da Paesi europei che oggi sono oggetto di forte contagio», ha detto Zaia

Lo ha annunciato il presidente Luca Zaia domenica, giorno in cui ci sono stati 379 nuovi casi sono mentre nove persone sono ricoverate in Terapia intensiva. (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altre testate

“Oggi i ricoverati sono tutti non vaccinati: questa è la realtà” ha sottolineato Ne ha dato notizia il governatore del Veneto Luca Zaia in un’intervista all’emittente televisiva ReteVeneta. (tviweb)

Ne dà notizia il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia,. ORDINANZA ZAIA 19 Luglio 2021-2. “Si tratta di un’attività prudenziale – specifica Zaia – che riguarda in particolar modo alcuni Paesi europei per i quali l’Ecdc, l’European Centre for Disease Prevention and Control, segnala delle criticità. (VicenzaToday)

Anche questo è un lavoro di prevenzione per evitare sorprese, perchè il virus purtroppo ci ha abituato a cambiamenti repentini di scenario. ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE VENETO LUCA ZAIA DEL 19 LUGLIO 2021. (VeronaSera)

Zaia: «Medici e infermieri no vax dovrebbero cambiare lavoro, ma mancano i sostituti»

Le misure in questione come spiegato dal governatore Luca Zaia, risultano comunque essere attività di prevenzione e prudenziali nei confronti di cittadini provenienti da alcuni Paesi europei. (Roberto Mattiussi - CafèTV24)

«Anche oggi sono stati somministrati 44.515 vaccini - conclude Zaia - ricordo l’invito a vaccinarsi: da qui all’8 settembre ci sono ancora 270mila posti a disposizione di chi ancora non si è vaccinato. (TrevisoToday)

Agli insegnanti: «Se siete essenziali vi dovete vaccinare» «La maggioranza dei medici si sta comportando bene e si è vaccinata. Detto questo un medico no vax dovrebbe essere coerente e non fare il medico». (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr