Confindustria è per la linea dura: "Green pass anche in azienda"

Confindustria è per la linea dura: Green pass anche in azienda
La voce di Rovigo INTERNO

Niente vaccino, niente lavoro in azienda.

Confindustria chiede dunque l’estensione dell’utilizzo del green pass per accedere ai contesti aziendali.

Quindi: niente stipendio.

In una lettera firmata Francesca Mariotti, direttore generale di Confindustria, gli Industriali italiani lanciano una proposta forte in nome della sicurezza.

Chi non l’avrà potrà essere demansionato e in casi estremi vedersi tolto lo stipendio

(La voce di Rovigo)

Su altre testate

Provincia di Brescia: nuovi casi in 24 ore. Provincia di Brescia: nuovi casi in 7 giorni. Provincia di Brescia: variazione sui 7 giorni. Provincia di Brescia: variazione sui 7 giorni precedenti. Provincia di Brescia: nuovi casi ogni 100mila ab. (BresciaToday)

Oggi, ottenuto ieri l'ok dei presidenti di Regione, il governo dovrebbe approvare il decreto che impone il green pass per spettacoli (cinema e teatri), viaggi, sport e, forse, sui ristoranti al chiuso. (La Pressa)

A maggior ragione in una fase in cui si sta registrando un aumento dei contagi con varianti del virus particolarmente aggressive L'intento è quello di consentire ai datori di lavoro di richiedere l'esibizione di una certificazione verde valida ai fini di un regolare ingresso nei luoghi di lavoro e lo svolgimento delle mansioni lavorative dei vari soggetti. (Il Sole 24 ORE)

Locatelli: "Sono morti 27 bambini. Motivazione forte per vaccinarsi" - Notizie Scuola

Nelle Marche vorrebbe dire che i due casi di ricoveri in terapia intensiva di oggi dovrebbero trasformarsi in 10 casi totali. Non risulta tra i vaccinati neanche uno dei due ricoverati in terapia intensiva, che sarebbe l’imprenditore pesarese che aveva fatto due dosi di vaccino non riconosciuto in Italia come lo Sputnik. (il Resto del Carlino)

In alcuni casi rifiutandosi, com'è accaduto nei giorni scorsi, di discutere con il governo e le istituzioni", osserva Landini green pass - per accedere ai contesti aziendali/lavoristici, avviando interlocuzioni con il governo ai fini di una soluzione normativa in tal senso". (Today.it)

E’ fondamentale vaccinare per favorire la socializzazione dei ragazzi, la loro presenza a scuola e per ridurre la circolazione virale ha specificato: “Nella fascia 0-18 anni sono morti 27 bambini, ci sono stati oltre 300 ricoveri. (Tecnica della Scuola)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr