Bonus Tiroide, per quali patologie l’INPS eroga fino a 525 € al mese

Bonus Tiroide, per quali patologie l’INPS eroga fino a 525 € al mese
Il Messaggero SALUTE

I più comuni sono l’ipotiroidismo (quando la ghiandola lavora poco) e l’ipertiroidismo (quando al contrario è sottoposta ad un carico di lavoro endocrino eccessivo), tuttavia esistono patologie più gravi che danno diritto al Bonus tiroide.

Vitamina D, nuovo inaspettato effetto collaterale sul cervello. Foto: Shutterstock Music: "Once Again" from Bensound.com. Leggi anche: > > PROBLEMI DI TIROIDE?

L’INPS eroga infatti un assegno mensile che oscilla tra i 291,60 e i 525 euro a coloro che hanno sviluppato una invalidità pari o superiore al 74%. (Il Messaggero)

Ne parlano anche altri media

Alcuni problemi alla tiroide possono fare ottenere un assegno INPS da 290 a 525 euro. Solo inviando tutta la documentazione richiesta si potrà ricevere l’erogazione dei 525,17 euro ogni mese (ContoCorrenteOnline.it)

Per questo motivo l’INPS accredita da 290 a 525 euro mensili a pazienti con livelli anomali di ormoni tiroidei. L’importo spettante per il 2022 è pari a 291,69 euro mensili (Proiezioni di Borsa)

disturbi alla tiroide colpiscono – secondo alcuni dati che si riferiscono al 2021 – 6 milioni di italiani: sono in maggioranza donne e si riflettono in sbalzi di peso e di umore, stress e irritabilità, gonfiore addominale e stanchezza. (Leggo.it)

Bonus tiroide 2022: come richiederlo. La guida

Spetta invece un assegno di 523,82 euro a coloro affetti da drepanocitosi o talassemia major, patologia quest’ultima che spesso è causa di disturbi alla tiroide. A chi spetta e come richiederlo (foto ANSA). (Blitz quotidiano)

APPROFONDIMENTI SALUTE Vitamina D, nuovo inaspettato effetto collaterale sul cervello ITALIA Assegno unico: 2.100 euro per ogni figlio. Vitamina D, nuovo inaspettato effetto collaterale sul cervello. Foto: Shutterstock Music: "Once Again" from Bensound. (Quotidiano di Puglia)

La cifra base del bonus, per quest'anno, è di 291,60 euro e riguarda chi ha un'invalidità dal 74% al 99%. Bonus Tiroide: si tratta di un'indennità riconosciuta dall'Inps a chi ha un'invalidità superiore al 74% provocata, appunto, da un disturbo della tiroide. (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr