F1, quanto vale il nuovo motore Ferrari? La risposta di Mattia Binotto

F1, quanto vale il nuovo motore Ferrari? La risposta di Mattia Binotto
Più informazioni:
Sportal SPORT

E i vantaggi non riguardano solo il motore termico, ma anche il recupero di energia.

14 Ottobre 2021. La Ferrari è cresciuta notevolmente grazie al nuovo motore, e Mattia Binotto inquadra meglio la novità.

Charles Leclerc grazie a queste novità si è qualificato quarto in qualifica in Turchia, senza avremmo perso un paio di posizioni", ha spiegato Binotto

"I primi vantaggi li abbiamo già visti.

Preferisco non quantificarli in tempo sul giro, perché cambia da circuito a circuito. (Sportal)

La notizia riportata su altre testate

La nuova Ferrari sorprende: un dato impressionante racconta la crescita improvvisa della SF21 La nuova power unit introdotta dalla Ferrari sulle SF21 di Leclerc e Sainz negli ultimi due gran premi di Formula 1 fa ben sperare in vista del finale di stagione e del prossimo Mondiale: i dati sulle velocità di punta toccate dalle Rosse in qualifica e gara certificano la crescita della monoposto del Cavallino. (Sport Fanpage)

Guardando dietro di lui, gli altri erano molto vicini e sono abbastanza sicuro che senza la nuova specifica avremmo perso un paio di posizioni”. “Per noi questa è stata la chiave e il motivo per cui abbiamo portato la nuova specifica”. (FormulaPassion.it)

Gli avvallamenti sono stati motivo di preoccupazione durante l'ultimo evento di F1 del 2019, quando è stata intrapresa una rettifica della superficie dopo le prove del venerdì e di nuovo dopo le qualifiche del sabato. (Motorsport.com Italia)

Leclerc, il simpatico aneddoto sulla palestra: “Sono usciti distrutti”

Il tedesco ha partorito un’unità davvero innovativa nei concetti della camera di combustione e dei condotti che permette alla Ferrari di chiudere il dislivello di potenza con la Mercedes Secondo Mattia Binotto, Team Principal del Cavallino Rampante, questa permetterà di recuperare il gap con la concorrenza da titolo, composta da Mercedes e Honda. (Autoblog)

Se la concentrazione sui fatti strettamente legati alla pista non sempre pare ideale, possiamo affermare con estrema certezza che l’attenzione prodotta sul progetto 2021 è massima. Scenario dove la storica scuderia italiana ha dimostrato un buon grado di competitività, sebbene i risultati ottenuti non abbiano di certo soddisfatto le aspettative. (FUNOANALISITECNICA)

LEGGI ANCHE > > > Carlos Sainz, l”ammissione spiazzante su Leclerc: “E’ vero”. Charles Leclerc ha raccontato un simpatico aneddoto che riguarda anche i suoi amici: “Sono usciti che erano distrutti”. Quarto in Turchia, Charles Leclerc non vede l’ora di poter guidare una vettura in grado di competere per il vertice. (AutoMotoriNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr