Vaccini, con Vaxzevria si apre alla categoria 60-79 anni

Vaccini, con Vaxzevria si apre alla categoria 60-79 anni
Corriere della Calabria INTERNO

l Commissario straordinario Francesco Paolo Figliuolo, nel corso del suo intervento alla riunione con i Ministri Speranza, Gelmini e le Regioni, ha annunciato che da domani sarà possibile aprire – attraverso i sistemi di prenotazione – le somministrazioni del vaccino Vaxzevria (Astra Zeneca) anche alle persone di età compresa tra i 60 e i 79 anni.

«Si tratta di una platea di circa 13,6 milioni di persone, delle quali oltre 2,2 milioni hanno già ricevuto la prima dose», ha specificato il Commissario, sottolineando che la raccomandazione tiene in considerazione il rapporto favorevole rischi/benefici evidenziato dall’EMA. (Corriere della Calabria)

La notizia riportata su altri giornali

“Sulla questione Astrazeneca si è espressa l’Ema dicendo che è un vaccino sicuro e non ha dato nessuna raccomandazione”, così il generale Francesco Paolo Figliuolo , commissario straordinario all’emergenza coronavirus, in visita all’hub vaccinale di Piediripa di Macerata , sottolineando che però gli scienziati l’Aifa e il ministero della Salute “recependo cosa hanno fatto i nostri vicini, quindi Germania, Francia, Belgio e Spagna, hanno deciso di fare una raccomandazione” dicendo che è auspicabile “l’inoculazione agli under 60”. (Il Fatto Quotidiano)

A ringraziare il generale Figliuolo e il capo dipartimento Curcio è stato il sindaco. Voglio ringraziare quanti hanno lavorato per l’apertura di questa struttura, dove, compatibilmente con l’arrivo delle dosi, potranno essere effettuate circa 1. (Il Resto del Carlino)

“La visita del commissario Figliuolo è istituzionalmente importante e ci mette nelle condizioni di fare un punto della situazione”, ha concluso Acquaroli “L’Ema – ha sottolineato il generale – ha detto che AstraZeneca è un vaccino sicuro e spero che la vicenda si concluda così”. (Piceno Oggi)

AstraZeneca, Figliuolo: "Piano vaccini Italia riadeguato"

"Bisogna vaccinare prioritariamente quelli che hanno più di 80 anni, più di 75 anni e più di 70 fino ad arrivare a quelli che hanno più di 60 anni. La raccomandazione è usare il vaccino Astrazeneca per coloro che hanno più di 60 anni di età. (BariToday)

Il disagio sociale è altissimo, le attività commerciali e imprenditoriali sono sul baratro e chiedono di poter tornare a lavorare. Durante la conferenza stampa, Mario Draghi ha cercato di infondere fiducia al Paese, soprattutto dopo le manifestazioni e gli scontri di ieri. (ilGiornale.it)

"Quindi: chi ha fatto la prima farà la seconda di AstraZeneca, come peraltro riportato dall’Ema - ha aggiunto -. Ma l'obiettivo di 500mila dosi al giorno, assicura il commissario straordinario all'emergenza coronavirus Francesco Paolo Figliuolo nel corso della sua visita nell'hub di Macerata, "non cambia". (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr