A Capannori al via attività educative a distanza per i bimbi dei nido

A Capannori al via attività educative a distanza per i bimbi dei nido
LuccaInDiretta LuccaInDiretta (Interno)

Inoltre potranno ascoltare proposte musicali e canzoni utilizzate durante la giornata al nido.

I piccoli potranno anche ascoltare la narrazione di piccole storie e fiabe e assistere a video letture realizzate con libri consigliati dalla Regione Toscana nell’ambito del progetto Leggere forte.

Su altre fonti

Avviamo avviato un dibattito con i sindacati per far capire questo cambio di prospettiva che ci deve essere sullo smart working''. Immagine di repertorio (Fotogramma). ''Riapriremo gli asili nido come ha annunciato il ministro, a partire dai mesi di luglio e agosto. (Adnkronos)

È necessario abilitare JavaScript per vederlo. L’Avviso riguarda i Nidi privati autorizzati ma non ancora autorizzati alla Regione Lazio. (ilmamilio.it - L'informazione dei Castelli romani)

«Ci hanno assicurato che i 15 milioni stanziati dalla Regione arriveranno entro le prossime tre settimane – aggiunge Sabrina Bonini -. Maestre, educatrici e genitori degli asili privati piemontesi schierati in silenzio in piazza Castello. (Corriere della Sera)

Con relativo esborso privato proprio nei territori che detengono i redditi più bassi (e quindi rinunciano più spesso ad avvalersi del servizio). Tenuto conto che la spesa per i nidi è di 88 euro l’anno per un bambino residente in Calabria e di 2.209 euro l’anno nella Provincia Autonoma di Trento. (Quotidiano del Sud)

Le stesse procedure che verranno assunte per la parte dai 3 ai 6 anni, varranno anche per la parte 0 – 3 anni”. “Come Regione Liguria vogliamo far sopravvivere tutti i luoghi che si occupano dei bambini più piccoli. (LaVoceDiGenova.it)

"Ho dovuto dire ai miei lavoratori che probabilmente cesserò l'attività, così come dovrò dirlo alle famiglie che mi hanno scelto. Questo perché c'è un vuoto normativo e non è stata più prevista la misura della cassa integrazione per asili nido e scuole dell'infanzia, ai quali non viene dato nemmeno il diritto di riaprire”. (La7)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti