Osama bin Laden, il leader di Al Qaeda ucciso in Pakistan

Osama bin Laden, il leader di Al Qaeda ucciso in Pakistan
News Mondo ESTERI

La sua famiglia è di etnia kindita yemenita: il padre è il miliardario Mohammed bin Awad bin Laden.

Nel conflitto a fuoco Osama bin Laden fu ucciso

Dieci anni fa, un commando dei Navy Seals scovava Osama bin Laden in Pakistan.

L’uccisione di Osama bin Laden. Ricercato numero uno, il cerchio si stringe nel 2011.

Erano le ore 1.09 (fuso orario locale) del 2 maggio 2011 quando Osama bin Laden veniva trovato e eliminato dalle forze speciali americane. (News Mondo)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Ufficialmente il corpo di Bin Laden viene portato sulla Uss Carl Vision e sepolto nel mar Arabico. Neptune Spear, l’operazione che ha portato alla morte di Bin Laden. Nel 2011 da Washington si decide di passare alla fase operativa. (InsideOver)

1º maggio 2011, la squadra di sicurezza nazionale degli Stati Uniti riunita nella Situation Room della Casa Bianca sta seguendo l’andamento dell’operazione militare. (Corriere del Ticino)

Bin Laden è il sospettato numero 1 e il suo nome compare nella lista dei `most wanted´ dell’Fbi. Espulso dall’Arabia Saudita nel 1994, Bin Laden trova rifugio in Sudan, da dove comincia a progettare operazioni in grande stile. (Corriere della Sera)

Bin Laden, Imam Catania: "Terrorismo né iniziato né finito con lui, tutti uniti per sconfiggerlo"

Dopo oltre dieci anni di ricerche, gli Usa portarono a termine la missione nella notte tra l'1 e il 2 maggio 2011. Il corpo fu preso in custodia, portato su una portaerei e seppellito nel mar Arabico dopo un breve rito islamico (Sky Tg24 )

La morte del ricco padre, il magnate Mohammed Bin Laden, avvenuta in un incidente aereo nel 1968, consente al ragazzo, appena 11enne, di ereditare una vera e propria fortuna, stimata intorno agli 80 milioni di dollari. (IL GIORNO)

Abdelhafid Kheit lancia infine un appello auspicando che "questa pandemia del covid che ha colpito il mondo, come fosse una lezione, possa farci capire una volta di più che dobbiamo stare tutti uniti e superare e vincere insieme tutte le ingiustizie del mondo, terrorismo compreso" Si mise in moto una macchina di odio incolpandoci di un qualcosa con cui noi non c’entrammo né da lontano né da vicino". (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr