"Erdogan dittatore", Ankara condanna parole Draghi

Erdogan dittatore, Ankara condanna parole Draghi
Approfondimenti:
Adnkronos INTERNO

"In queste ore sto per sentire il presidente Draghi e poi coordineremo tutte quelle che sono le iniziative che si devono coordinare

"Non condivido assolutamente il comportamento di Erdogan nei confronti della presidente Von der Leyen, credo non sia stato appropriato.

"Condanniamo con forza le inaccettabili parole del premier nominato italiano sul nostro presidente eletto", ha tuonato su Twitter il ministro degli Esteri turco, Mevlüt Cavusoglu, sulle dichiarazioni definite "impudenti" di Draghi. (Adnkronos)

Se ne è parlato anche su altre testate

Secondo il portavoce dell’Esecutivo comunitario, Eric Mamer, von der Leyen avrebbe colto l’occasione per «parlare a Erdogan della Convenzione di Istanbul e dei diritti delle donne». Che però hanno rifiutato per una «lotta di potere interna». (Open)

Ogni volta sbalordivo, ogni volta credevo di non aver compreso bene, certamente ero troppo giovane e non sufficientemente supportata dalla cultura dell'epoca. Vedere la presidente della Commissione UE in disparte sul divano turco mi provoca una cascata di ricordi che mi scandalizzano ancora a distanza di anni. (Corriere della Sera)

Questo contenuto è riservato agli abbonati 1€ al mese per 3 mesi Attiva Ora Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito 3,50 € a settimana Attiva Ora Tutti i contenuti del sito,. «Chiamiamolo per quello che è», ha detto il premier parlando del presidente turco Recep Tayyp Erdogan e ripensando al trattamento ricevuto ad Ankara dalla presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen. (La Stampa)

Senza sedia

Mario Draghi in conferenza stampa: "Non condivido il comportamento del Presidente Erdogan nei confronti della Presidente von der Leyen, mi è dispiaciuto moltissimo per l'umiliazione che ha dovuto subire. (La7)

Poi Von der Leyen si è seduta sul divano, mentre le foto dell'accaduto facevano il giro del mondo. Durissime parole di Mario Draghi contro il presidente turco Recep Tayyip Erdoğan, dopo la polemica scoppiata ieri, nata dalla visita di Ursula Von der Leyen e Charles Michel in Turchia. (Fanpage)

Il video di Ursula von der Leyen, presidente della Commissione Europea, che resta in imbarazzo senza una sedia davanti al presidente del Consiglio Ue Charles Michel e al presidente turco Recep Tayyip Erdogan seduti su due poltrone, prima di accomodarsi su un divano laterale, ha sollevato indignazione anche negli ambienti diplomatici e nelle sedi istituzionali. (ISPI)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr