Covid, il ministro Spahn avverte: entro la fine dell'inverno in Germania saranno tutti vaccinati, guariti o morti

Il Messaggero SALUTE

Dall'inizio della pandemia sono 5.385.585 le infezioni confermate, mentre sono 99.124 le persone decedute per complicanze

(Teleborsa) - Duro monito del ministro tedesco della Sanità, Jens Spahn, nel tentativo di spingere più persone a farsi somministrare il vaccino anti-Covid.

"Ecco perché raccomandiamo così urgentemente la vaccinazione", ha aggiunto Spahn.

L'incidenza su 100mila abitanti a sette giorni è salita a un record di 386,5 da 372,7 del giorno precedente, ha rilevato l'agenzia incaricata dal governo di Berlino di monitorare l'andamento della pandemia nel Paese. (Il Messaggero)

Se ne è parlato anche su altre testate

Sopra quota 6 su 100 mila invece verrà richiesto in più anche un test negativo «Prima è arrivata la previsione choc del ministro della Salute: «Alla fine dell’inverno in Germania saranno quasi tutti vaccinati, guariti o morti» ha ammonito Jens Spahn di fronte all’avanzata feroce della quarta ondata. (TGNEWS24)

Mentre un tempo si inventavano medicinali contro le malattie, ora si inventano, infatti, malattie per generare nuovi mercati di potenziali pazienti. Ed essere arrivati a questa come unica misura possibile è inaccettabile da tutti i punti di vista. (CinqueW News)

“In alcune regioni della Germania la situazione non è solo grave, ma ora è molto, molto drammatica. La situazione Covid in Germania inizia a preoccupare moltissimo. (Notizie.it)

Merkel: “Le misure attuali non sono sufficienti”. Quasi tutti i tedeschi saranno “vaccinati, guariti o morti” in pochi mesi. “Probabilmente entro la fine dell’inverno, come viene a volte detto con cinismo, più o meno tutti in Germania saranno vaccinati, guariti o morti”, ha detto Spahn puntando il dito sulla “contagiosissima variante Delta”. (L'agone)

E altri quattro mesi di ospedalizzazioni, talune dall’esito inevitabilmente infauste, faranno salire il numero dei morti di Covid. Altri quattro mesi di vaccinazioni, più o meno massicce o rallentate che siano, faranno salire la percentuale di vaccinati sul totale delle popolazioni. (Blitz quotidiano)

Intanto, come annunciato dal governatore regionale Michael Kretschmer, la Sassonia chiuderà bar e discoteche e saranno annullati i mercatini di Natale. Così il ministro della Salute tedesco Jens Spahn , che ha rivolto un drammatico appello ai suoi connazionali affinché si vaccinino contro il coronavirus. (Nurse Times)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr