“Juric è come Gasperini, un allenatore che per fare bene ha bisogno di giocatori con determinate caratteristiche”

“Juric è come Gasperini, un allenatore che per fare bene ha bisogno di giocatori con determinate caratteristiche”
fiorentinanews.com SPORT

Ivan è molto preparato, è riflessivo e cura tutti i particolari: di certo però gli serve una squadra adatta”

Ormai il livellamento lineare rende ogni campionato molto difficile, le squadre materasso non ci saranno più, basta vedere Spezia e Benevento che comunque lottano fino in fondo per salvarsi”.

E poi su Juric, allenatore accostato alla Fiorentina, ha aggiunto: “Lui è come Gasperini, vuole squadre che abbiano per prima cosa una certa mentalità di sacrificio e determinate caratteristiche. (fiorentinanews.com)

Ne parlano anche altre fonti

La sensazione è che al momento non ci siano punti di incontro, tecnici non economici, tra questi due allenatori e la Fiorentina. Gattuso e De Zerbi: chissà se saranno piste che si riapriranno. (fiorentinanews.com)

Il tecnico del Verona, in orbita Napoli, è accostato anche alla Fiorentina che aspetta Gattuso Il tecnico del Verona, in orbita Napoli, sarebbe nella lista di Krause. Il Parma pensa in grande. (Forza Parma)

Le ultime sulla panchina della Fiorentina direttamente dall'esperto di mercato che chiarisce le posizioni dei vari tecnici accostati ai viola. "Un po’ d’ordine sulla panchina della Fiorentina. Juric è l’attuale alternativa, ma la Fiorentina deve fare chiarezza (Viola News)

De Zerbi frena, sorpasso Juric, idea Dionisi

Altrimenti, lo ribadiamo ulteriormente, non accetterà, ma ci sarà tempo. Ribadiamo quanto già scritto, Juric è l’attuale alternativa, ma la Fiorentina deve fare chiarezza. (alfredopedulla.com)

Il sindaco di Firenze Dario Nardella è tornato a parlare del rifacimento dello stadio ‘Artemio Franchi, casa della. Paolo Ziliani, su Twitter, commenta in maniera durissima le vicende arbitrali dell'ultimo turno di Serie A. (Tutto Napoli)

In particolare , proprio come era stato in estate, a Firenze sta riprenendo quota la possibilità di portare in viola Juric, primo e vero pallino di Pradè fino al giorno in cui Commisso decise la conferma di Iachini De Zerbi, da parte sua, ha ascoltato la proposta viola, l’ha messa accanto a quella dello Shakhtar Donetsk è ha chiesto tempo per valutare le due situazioni con calma. (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr