Marco Vannini, caso chiuso. La Cassazione conferma le condanne per la famiglia Ciontoli

Marco Vannini, caso chiuso. La Cassazione conferma le condanne per la famiglia Ciontoli
RomaToday INTERNO

Le condanne. Antonio Ciontoli, l’uomo che secondo l’accusa sparò materialmente a Vannini, è stato condannato a 14 anni di reclusione.

Da uomo delle Istituzioni oggi per me questa sentenza conferma che la giustizia può e deve sempre trionfare.

Resterà per sempre il dolore e la nostra vicinanza alla famiglia di Marco che in questi anni, con una dignità straordinaria hanno atteso con rispetto tutto l'iter giudiziario”. (RomaToday)

Su altri giornali

Confermata la condanna per Antonio Ciontoli a 14 anni di carcere con l’accusa di omicidio volontario di Marco Vannini Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da IostoconMarcoVannini (@giustiziapermarcovannini). (CheDonna.it)

Omicidio Vannini, i genitori di Marco: "Finalmente giustizia è fatta". Sentenza Marco Vannini dichiarazioni dei due genitori. Gli avevamo promesso un mazzo di fiori se fosse stata fatta giustizia e domani è la prima cosa che farò". (Rai News)

La Cassazione rigetta tutti i ricorsi e conferma la sentenza contro Antonio Ciontoli pena definitiva a 14 anni e contro Maria Pezzillo e i figli Federico e Martina (fidanzata di Marco) a 9 anni e quattro mesi come deciso in appello. (Corriere della Sera)

Omicidio Vannini: applausi, baci e abbracci per i genitori di Marco dopo la sentenza in Cassazione

Uno dei loro avvocati, Giandomenico Caiazza, ha fatto sapere che la famiglia Ciontoli si costituirà stasera in carcere. I genitori di Marco Vannini: "I Ciontoli hanno sempre mentito". Prima della sentenza, fuori dalla Cassazione, i genitori di Marco avevano ribadito: "I Ciontoli hanno sempre mentito, continuano a mentire e non si vogliono prendere le loro responsabilità" (Today.it)

È il primo commento del papà di Marco Vannini, Valerio. Gli avevamo promesso un mazzo di fiori se fosse stata fatta giustizia e domani è la prima cosa che farò». (leggo.it)

All’uscita dalla Suprema Corte la famiglia Vannini è stata accolta da amici e parenti con applausi, baci, abbracci e mazzi di fiori (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr