Da “Fozza Inda” a uno scudetto che non fa una piega

Per saperne di più:
La Stampa SPORT

Se questa dell’Inter sarà un’alba destinata a farsi giorno è presto ancora per dirlo, ma non è questo il punto oggi

Nove anni dopo finisce la dittatura sportiva chiamata Juventus.

L’Inter è campione d’Italia per la diciannovesima volta, l’ultimo titolo quello del Triplete che resta lì ineguagliato e da lucidare ma in un mondo vorace di presente figuriamoci che fine può fare il passato.

(La Stampa)

Ne parlano anche altri media

Un ulteriore dimostrazione di sostegno alla società calcistica, per la quale Suning ha impegnato a vario titolo più 700 milioni in cinque anni. Dopo aver perso circa 100 milioni al 30 giugno 2020, il club nerazzurro dovrà gestire una perdita ancora più marcata alla fine di questa stagione, tra i 150 e i 200 milioni (dipenderà dalle plusvalenze). (Il Sole 24 ORE)

Come per tutte le vittorie c'è una grande fatica, una grande cultura del lavoro. Il quadro è questo, ascolteremo Conte e le linee guida della proprietà, ma c'è un giusto e sano ottimismo. (La Gazzetta dello Sport)

Lo stresso con la Superlega, se fosse rimasta in piedi in automatico la famiglia Zhang avrebbe avuto una franchigia maggiore rispetto ai 700-800 milioni attuali" Suning è realtà solida". vedi letture. Il conduttore di Radio 24, Giovanni Capuano, ha parlato della situazione societaria interista, escludendo che possa concludersi come il Milan dei cinesi. (TUTTO mercato WEB)

Suning da "Fozza Inda" alla storia: nell'anno più duro, il primo scudetto di una proprietà straniera

In caso poi di futura cessione del club, chi entrerà potrà essere rimborsato immediatamente da Suning Il sito internet Tag43 spiega che il tasso d’interesse per l’operazione sarebbe pari al 9%. (Calcio e Finanza)

La banca newyorkese, individuata dalla proprietà dell’Inter come advisor, mette sul piatto il 31,05 per cento del club posseduto dal fondo di Hong Kong" La conferma arriva da un documento confidenziale in mano a Goldman Sachs, banca statunitense che sta aiutando la proprietà cinese nella ricerca di un investitore disposto a concedere al colosso di Nanchino un prestito da 250 milioni di euro circa. (fcinter1908)

E se Zhang senior da Nanchino avrà brindato e ripetuto "Fozza Inda", ma con compostezza orientale, Steven l''occidentale' (studi negli Usa, seconda casa a Milano) si porta a casa un altro record. Difficile immaginare e quantificare l'orgoglio della famiglia Zhang per la conquista di un traguardo storico non soltanto per l'Inter. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr