Covid19, caos sui dati, “nessuno sa dire se sono veri o falsi”

Covid19, caos sui dati, “nessuno sa dire se sono veri o falsi”
BlogSicilia.it ESTERI

“Dai discorsi vani della politica politicante, tra insulti, dimissioni, richieste di dimissioni e repliche accorate manca l’unica cosa che può essere di interesse pubblico: nessuno dice o sa dire quali sono i dati veri e, quindi, se e quanto falsi siano i dati comunicati sino a oggi” dice l’ex assessore regionale.

Correggere gli errori. L’ex assessore regionale mette il dito sulla piaga e chiede se, dopo lo scandalo giudiziario, si è imboccata una nuova strada

“Eppure è l’unica notizia rilevante per i cittadini, quella necessaria a capire non solo cosa è accaduto ma cosa potrà accadere. (BlogSicilia.it)

Su altre fonti

Malattie autoimmuni – Pazienti con grave compromissione polmonare o marcata immunodeficienza* – Pazienti con immunodepressione secondaria a trattamento terapeutico*. A questi verrà comunicata successivamente la possibilità di prenotare il vaccino sulla piattaforma, dopo aver verificato il possesso dei requisiti (Ufficio Stampa Basilicata)

“Tra due settimane staremo a 300 mila dosi al giorno Nonostante la soglia si stia lentamente alzando per raggiungere le 300.000 dosi somministrate ogni 24 ore, tale obiettivo doveva essere raggiunto nelle intenzioni del Governo già a marzo. (Leggilo.org)

Il vaccino è l’unico mezzo che abbiamo per far fronte al Covid affinché non faccia più vittime in queste categorie". "Io non voglio insegnare a lei come gestire questa pandemia, ma come cittadina – conclude Simona Matteoli – mi domando: perché a volte le cose più semplici non vengono fatte? (La Nazione)

Pd, ormai la sinistra fa la paladina dei conformisti

L’uomo sarà denunciato per aver violato le norme anti-contagio, ma potrebbe persino rischiare l’accusa di epidemia colposa, avendo raggiunto un luogo frequentato e rimanendo in fila a contatto con più persone E’ un problema per il vaccino?”. (Cefalunews.net)

In ciò si manifesta la decadenza della sinistra, la quale sa soltanto esprimere la cultura del conformismo dilagante. Di fronte a questa realtà, l'unico asso nella manica della sinistra è la battaglia radicale per le unioni civili e lo ius soli. (LiberoQuotidiano.it)

L’aumento dei contagi ha portato il primo cittadino Michelangelo Ciurleo a emettere due ordinanze che inaspriscono ulteriormente le prescrizioni della zona rossa (Calabria 7)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr