Perché il “No” al piano ITA può essere il vero rilancio di Alitalia

Perché il “No” al piano ITA può essere il vero rilancio di Alitalia
L'HuffPost ECONOMIA

La richiesta della Commissione di ridurre gli slot a Linate era prevedibile giacché esistono, nella storia recente, numerosi precedenti.

Limitare la propria esposizione (e, quindi le chances di perdite) a Milano consentirà ad Alitalia di concentrarsi sull’hub di Roma ma non eviterà le polemiche: quelle sono garantite e inevitabili

Tornando ad Alitalia, a mio avviso la richiesta della DG Concorrenza potrebbe essere uno sprone per abbandonare il piano industriale proposto e tracciarne uno nuovo. (L'HuffPost)

Se ne è parlato anche su altri media

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati E domani, salvo ulteriori aggiustamenti che potrebbero determinare un slittamento di altre 48 ore, il compromesso tecnico finirà sul tavolo della commissione Antitrust europea. (ilmattino.it)

malpensa alitalia low cost – MALPENSA24 «Lo stiamo vedendo già ora: ci sarà un aumento delle low cost e delle ultra low cost. (malpensa24.it)

Nelle scorse settimane Assoclearence ha dovuto riassegnare temporanemanente per la stagione estiva le finestre di atterraggio e decollo che Alitalia non utilizzerà, vuoi per carenza di traffico post covid, vuoi per problemi finanziari del vettore in Amministrazione Straordinaria. (malpensanews.it)

Protesta contro il piano per Alitalia: "Danneggerà anche Linate e Malpensa"

«Questa mattina abbiamo portato la nostra solidarietà al presidio organizzato dai lavoratori di Alitalia: il taglio dei voli paventato e la crisi generata dalla situazione pandemica mettono infatti a rischio oltre 6mila posti lavoro». (malpensanews.it)

Italia figlia di un Dio minore: «Quello che l’Europa concede a Lufthansa e ai francesi non è di fatto concesso ad Alitalia». «Questa mattina abbiamo portato la nostra solidarietà al presidio organizzato dai lavoratori di Alitalia: il taglio dei voli paventato e la crisi generata dalla situazione pandemica mettono infatti a rischio oltre 6mila posti lavoro». (Varesenews)

«Il nuovo piano Ita prevede zero voli su Malpensa e un forte ridimensionamento anche su Linate, con una serie di problemi che si ripercuotono anche sulle aziende che garantiscono servizi di terra» Resta agitata la situazione intorno al destino di Alitalia, sempre più appeso a un filo (a Bruxelles) e con prospettive quanto mai incerte. (malpensanews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr