Pasta, prezzi in aumento del 38% in Italia: l'allarme dei produttori

Sky Tg24 ECONOMIA

Una pasta salatissima A lanciare l’allarme sul Sole 24Ore è stato Vincenzo Divella, amministratore delegato dell’omonimo gruppo.

Il prezzo della pasta è alle stelle anche per l’aumento del prezzo del grano.

La passione per la pasta di qualità approfondimento World Pasta Day 2021, i 10 primi piatti preferiti dagli italiani.

La colpa è certamente dei rincari dell’energia, non bastasse il caro bolletta che si sta per abbattere su tutti noi. (Sky Tg24 )

Su altri giornali

Ma siamo noi i responsabili di questa spirale di rialzo dei prezzi (come negli anni '70 quando i salari rincorrevano il caro-petrolio) oppure siamo «innocenti»? «Un chilo di pasta, che a settembre la grande distribuzione comprava a 1,10 euro, ora ne costa 1,40. (ilGiornale.it)

Il duro italiano – sottolinea Coldiretti – è pagato agli agricoltori nazionali meno di quello proveniente dall’estero che pesa per il 40% sulla produzione di pasta. La produzione importata in Italia, soprattutto dal Canada, è ottenuta peraltro con l’uso del diserbante chimico glifosato in preraccolta, vietato in Italia (Casteddu Online)

Allarme pasta e pane: raddoppiano i prezzi? È possibile dunque ipotizzare che, nonostante l’aumento dei costi di produzione per gli agricoltori italiani, la pasta e il pane che troviamo al supermercato continueranno a costare come adesso (QuiFinanza)

In questi giorni sono stati messi in chiaro i nuovi rincari che andranno a colpire gli italiani e sicuramente si tratta di voci di spesa molto pesanti. Infatti è stato proprio l’amministratore delegato di pasta Divella sul sole24ore a spiegare la drammaticità della situazione del comparto pasta e pane. (iLoveTrading)

Anche in Fvg rischio aumento dei prezzi nella grande distribuzione. TRIESTE Non c’è solo il vertiginoso rincaro delle bollette a pesare sui bilanci degli italiani. (Il Piccolo)

Nello specifico, l’aumento generale dei prezzi del gas, elettricità, cellophane eccetera ha portato ad una difficoltà maggiore nella produzione della pasta. La crisi economica e l’aumento dei prezzi non ha lasciato scampo neanche ai generi alimentari, la prima fra tutte a subirne il rincaro sarà proprio la pasta. (Leggilo.org)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr