Intesa Sanpaolo conquista Ubi: un’operazione di ‘‘distruzione creativa’’

Intesa Sanpaolo conquista Ubi: un’operazione di ‘‘distruzione creativa’’
BergamoNews.it BergamoNews.it (Economia)

L’acquisizione di UBI banca da parte di Intesa Sanpaolo è andata a buon fine.

Il rafforzamento della prima banca italiana passa per la distruzione di una banca solida.

La prima banca italiana ha deciso di comprarsi la terza banca con l’obiettivo di consolidare la sua posizione.

Ne parlano anche altri media

L’Opas si è conclusa con il 90,2% di adesioni, ben oltre le aspettative di tutti gli osservatori. Fornito da Quotidiano.Net. Intesa Sanpaolo (nella foto l’ad Carlo Messina) lavora alle prossime tappe dell’operazione per l’aggregazione di Ubi Banca (Notizie - MSN Italia)

Intesa San Paolo acquista Ubi Banca. Opas Intesa-Ubi: è cosa fatta. Altrettanto decisiva è stata la professionalità del team di Intesa Sanpaolo, impegnata in questo complesso progetto e dei consulenti che ci hanno assistito. (Prima Biella)

Il matrimonio tra Intesa Sanpaolo e Ubi Banca si farà: lo hanno detto gli azionisti, visto che le adesioni all'OPS, offerta pubblica di scambio, ha raccolto le adesioni del 90,21% del capitale della banca guidata da Victor Massiah. (TargatoCn.it)

Entro il 2020 sempre Intesa dovrà anche procedere con la cessione delle 532 filiali a Bper, mentre la fusione avverrà il prossimo aprile 2021. Lunedì 3 agosto, quando si riunirà il Cda di Ubi Banca per l’approvazione dei dati del semestre, potrebbero arrivare le dimissioni del consigliere delegato Victor Massiah, della presidente Letizia Moratti e del vice Roberto Nicastro (QuiBrescia.it)

L’ultima parola verrà scritta solo tra qualche giorno, l’ultimissimo saranno le insegne che verranno sostituite, ma quello che si è visto ieri è l’incipit dell’ultimo capitolo della storia di Ubi banca (Corriere della Sera)

Nel breve periodo e finché il sistema tiene l’approccio di Intesa Sanpaolo risulta vincente e crea valore per gli azionisti in misura maggiore rispetto a tutti gli altri operatori domestici. Diversa e per certi versi opposta l’impostazione di Unicredit, banca di mercato. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr