Inter, è quasi scudetto ma la festa è già iniziata dopo Crotone – VIDEO

Inter, è quasi scudetto ma la festa è già iniziata dopo Crotone – VIDEO
Calciopolis SPORT

In casa Inter ormai si contano solamente i minuti che mancano all’aritmetica vittoria dello scudetto.

I nerazzurri passano 2-0 a Crotone e possono celebrare già domani sul divano: basterà che l’Atalanta non vinca in casa del Sassuolo.

Dopo un primo tempo rognoso all’Ezio Scida gli uomini di Conte la risolvono nella ripresa con Eriksen e Hakimi, e la festa può iniziare in casa nerazzurra.

Inter in festa verso lo scudetto, Milan verso la Champions. (Calciopolis)

Se ne è parlato anche su altre testate

Allenatore: Conte 6,5. Arbitro: Prontera. Marcatori: 24' st Eriksen (I), 45+3' st Hakimi (I). Ammoniti: Brozovic (I), Riviere (C) Espulsi: Inter batte 2-0 il Crotone nel secondo anticipo della 34esima giornata di Serie A ed è a un passo dalla conquista del suo 19esimo scudetto. (Udinese Blog)

Basta un pareggio per il trionfo di Lukaku e compagni, cui invece in caso di vittoria della Dea servirebbe un punto contro la Samp. Basta un punto — Ma il 19° scudetto dell'Inter potrebbe arrivare già oggi, se al Mapei Stadium il Sassuolo del bresciano De Zerbi fermerà l'Atalanta. (La Gazzetta dello Sport)

Già perché se finora non si era visto il suo feeling col gol, Eriksen ha voluto spazzare via le ultime critiche che erano rimaste. Conte e lo 'scacco danese al campionato'. Che Conte abbia dovuto fare retromarcia su Eriksen è chiaro, il danese non riusciva a inserirsi nei meccanismi della squadra e sembrava a un passo dalla cessione. (fcinter1908)

Conte: "Scudetto? Sta per cadere un regno, resteremo nella storia dell'Inter"

Le sue dichiarazioni. Christian Eriksen, trequartista dell’Inter e prossimo avversario della Sampdoria, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la vittoria con gol contro il Crotone. La sua rete potrebbe essere quella decisiva per lo Scudetto in caso di pareggio o sconfitta contro il Sassuolo dell’Atalanta. (Sampdoria News 24)

Tutti i giocatori, anche chi è stato meno coinvolto, hanno creato qualcosa di granitico e hanno capito la possibilità di arrivare a qualcosa di fantastico, di restare nella storia dell'Inter. Di mentalità, di condivisione, di viverla intensamente. (CalcioNapoli24)

Sempre oggi Napoli-Cagliari, alle 15, e Udinese-Juventus alle 18 Nell’anticipo serale di ieri 2-0 dei rossoneri al Benevento a San Siro firmato Calhanoglu e Hernandez. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr