Altri due casi in Toscana di vaiolo delle scimmie

Altri due casi in Toscana di vaiolo delle scimmie
Toscana Media News SALUTE

L'altro è un uomo di 40 anni che non ha avuto bisogno di ricovero e viene seguito a domicilio dai medici della Asl Toscana Sud Est.

La Asl: "Malattia trasmessa quasi esclusivamente per via sessuale". LIVORNO — Due nuovi casi di vaiolo delle scimmie in Toscana.

Un paziente, livornese, è ricoverato in ospedale.

Il vaiolo delle scimmie provoca lesioni cutanee, febbre e altri sintomi e il contagio avviene a seguito di un contatto stretto con i fluidi corporei della persona che ha l'infezione in corso

In Toscana le diagnosi di vaiolo delle scimmie sono state ad oggi una quindicina mentre in Italia sono più di 500 (vedi qui sotto gli articoli collegati). (Toscana Media News)

Se ne è parlato anche su altri giornali

(Il primo caso in Toscana fu registrato nel maggio scorso ad Arezzo, poi anche nel Senese). Un giovane uomo è ricoverato a Livorno nel reparto di malattie infettive. (gonews)

Il vaiolo delle scimmie, cosa sapere. Secondo quanto fa sapere il ministero della Salute è stato attivato un Sistema di sorveglianza con Regioni e Province autonome sui casi di vaiolo delle scimmie e il Ministero pubblica un bollettino ogni martedì e venerdì. (vistanet)

“E’ già il secondo paziente ricoverato nel nostro reparto, le sue condizioni sono stabili ed è sottoposto ad un monitoraggio costante e, al momento, non ci sono elementi di particolare allarme. (055firenze)

Vaiolo scimmie: secondo caso nel nord Sardegna

Lo scorso 23 luglio l’OMS ha dichiarato il vaiolo delle scimmie “emergenza sanitaria globale”. “Al momento della visita – fa sapere il direttore di Malattie infettive, prof. Babudieri – c’erano caratteristiche anamnestiche, cliniche e obiettive che facevano propendere per il vaiolo delle scimmie. (insalutenews)

Oggi la Regione Toscana ne conferma 25 su tutto il territorio. Il maggior numero di casi si registra nell'Asl Toscana centro con dieci pazienti, segue l'Asl Nord-ovest con otto e l'Asl Sud-est con sette. (LA NAZIONE)

I campioni prelevati dall'uomo, che non è ricoverato, sono stati poi analizzati dal laboratorio dell'Aou di Cagliari che ha riscontrato la malattia. - CAGLIARI, 04 AGO - Secondo caso di vaiolo delle scimmie in Sardegna dopo quello riscontrato su un paziente dell'ospedale SS.Trinità di Cagliari, la settimana scorsa. (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr