Muore la 18enne ricoverata dopo il vaccino AstraZeneca

Muore la 18enne ricoverata dopo il vaccino AstraZeneca
Yeslife INTERNO

NON PERDERTI ANCHE —> Colpita da un proiettile vagante durante una sparatoria: morta giovane influencer incinta. Sestri Levante, muore la 18enne ricoverata dopo il vaccino AstraZeneca. NON PERDERTI ANCHE —> Cade in moto sulla provinciale: morto un ragazzo di 18 anni. La morte di Camilla Canepa, la 18enne di Sestri Levante ricoverata per trombosi solo domenica scorsa, ha gettato la comunità nel più profondo sconforto. (Yeslife)

Ne parlano anche altri giornali

Era stata vaccinata con AstraZeneca il 25 maggio nell’open day per gli over 18. È stata sottoposta ad esami: tac cerebrale ed esame neurologico entrambi negativi. (Il Fatto Quotidiano)

Milano, 10 giu. Non ho la contezza complessiva perché queste trombosi sono diverse dalle trombosi normali che possono capitare (LaPresse)

La giovanissima aveva fatto il vaccino AstraZeneca 14 giorni prima dell'evento trombotico, partecipando il 25 maggio a uno degli open day organizzati nel capoluogo per incentivare anche i più giovani a effettuare il vaccino contro il coronavirus. (ilGiornale.it)

Morta la 18enne con trombosi, vaccinata con AstraZeneca in Liguria

Riflettori nuovamente puntati in Italia sui casi di trombosi rare associate al vaccino AstraZeneca, dopo il ricovero in Liguria di due giovani donne immunizzate da poco. «Il legame con i vaccini a vettore virale è sicuramente plausibile – commenta Mannucci – , anche perché i casi sono segnalati in due vaccini che hanno in comune soltanto il fatto di usare un vettore virale ad adenovirus. (Corriere della Sera)

Teatro della tragedia uno store di Publix, catena di supermercati della Florida. Tra le vittime anche un bambino. (LaPresse) Ennesima sparatoria negli Stati Uniti. (LaPresse)

Così a LaPresse il virologo Fabrizio Pregliasco, direttore sanitario del Galeazzi di Milano, commenta la morte della 18enne genovese vaccinata con AstraZeneca e ricoverata da domenica scorsa per una trombosi. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr