Stellantis: a Melfi nuova linea per la produzione di 4 nuove elettriche

Autoblog ECONOMIA

I riflettori sono più che mai puntati sul prossimo 8 luglio, quando cioè si terrà l’Electrification Day di Stellantis: in quell’occasione, si potrebbe saperne di più

A livello di Governo abbiamo dato massima disponibilità alla sfida che Stellantis si appresta a lanciare nel processo di transizione.

400.000 veicoli all’anno. “A Melfi, nel 2024, saranno lanciate quattro nuove auto elettriche di segmento medio: una per ciascuno dei principali marchi che fanno capo a Stellantis”, aggiungono Rocco Palombella e Gianluca Ficco. (Autoblog)

Su altre fonti

Stellantis: in Francia chiedono un’etichetta per le auto elettriche prodotte nel paese. “Per FO, è ponendo l’occupazione al centro delle nostre politiche pubbliche che riusciremo a conciliare industria ed ecologia. (ClubAlfa.it)

Stiamo aspettando risposte dall’azienda, ma di certo ci aspettiamo che si trovi in ​​Italia”, ha detto il Ministro dell’Industria Giorgetti Il governo italiano prevede che la casa automobilistica Stellantis costruirà in Italia il suo terzo impianto di batterie elettriche in Europa. (ClubAlfa.it)

La futura produzione nello stabilimento italiano passerà, però, da una verticalizzazione, con l'integrazione delle due linee esistenti in un'unica potenziata. Le quattro vetture prodotte a Melfi nel 2024 - una per ciascun grande brand di Stellantis - faranno parte del segmento medio. (Automoto.it)

E non poteva mancare un commento all’esito del summit di ieri 15 giugno presso il Ministero dello Sviluppo Economico con al centro del discorso il futuro di Stellantis in Italia, da parte del Presidente della Regione Basilicata Vito Bardi. (ClubAlfa.it)

Per Stellantis, infatti, le vendite in Europa a maggio sono state pari a 224 mila unità (UE + Efta + UK). Il brand americano si ferma a 11 mila unità vendute nel mese di maggio con una crescita del +53% ed a 58 mila unità vendute nel 2021 con una crescita del +65% (ClubAlfa.it)

USB poi chiama all’appello i suoi iscritti, quelli che secondo loro sapevano già tutto anche quando hanno partecipato alle iniziative che USB nel comunicato chiama “di lotta” Melfi è stato al centro del dibattito, su Melfi sembra che l’azienda voglia investire, ma così non la pensano i rappresentanti di USB. (ClubAlfa.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr