Gabon, lesioni cardiache post Covid: stop per Aubameyang, Lemina e Meyè

Gabon, lesioni cardiache post Covid: stop per Aubameyang, Lemina e Meyè
Per saperne di più:
La Repubblica SPORT

Neanche il tempo di godersi la negativizzazione al covid che subito sono arrivate altre brutte notizie: Emerick Aubameyang, Mario Lemina e Axel Meyè, tre giocatori del Gabon impegnati in coppa d'Africa, non possono scendere in campo perché presentano lesioni cardiache in conseguenza del contagio.

Nonostante tutto era arrivata la vittoria sulle Comore e c'era grande speranza in vista della sfida contro i ghanesi col rientro della stella Aubameyang. (La Repubblica)

Se ne è parlato anche su altri giornali

In realtà il torneo continentale era iniziato in salita per Aubameyang, che aveva contratto il Covid. Gli esami mostrerebbero lesioni cardiache (Sport Fanpage)

La Federcalcio del Gabon ha annunciato che la commissione medica della CAF ha ritenuto i calciatori Pierre Emerick Aubameyang, Axel Meyé e Mario Lemina non idonei al match col Ghana. La Juve a questo punto si defila del tutto per l’attaccante dell’Arsenal in ottica mercato? (Juventus News 24)

L'attaccante del Gabon era appena guarito dal Covid. Lo ha annunciato in una nota la sua Federazione, spiegando che anche i compagni di squadra Lemina e Meyé hanno lo stesso problema (AreaNapoli.it)

Aubameyang, Lemina e Méyé hanno lesioni cardiache dopo il Covid: si devono fermare

Il motivo dell'esclusione dei tre dal match, pur essendosi negativizzati dal Covid, è stato ufficializzato dalla stessa federazione calcistica del Gabon con una nota su Twitter: "Secondo la commissione medica della CAF (il massimo organo di governo calcistico del continente) Pierre Emerick Aubameyang, Axel Meyé e Mario Lemina, pur risultati negativi al Covid, non hanno potuto prendere parte alla partita. (Sky Sport)

Gli esami effettuati sui tre giocatori, appena guariti dal coronavirus, mostrerebbero infatti lesioni cardiache Pessime notizie per il Gabon. (Tutto Napoli)

Ora, in seguito alla negativizzazione di Aubameyang e degli altri compagni di squadra, sembrava che la strada potesse essere in discesa e invece diventa ancora più tortuosa. Per Aubameyang non è di certo un buon momento, visto che puntava tantissimo sulla Coppa d’Africa per ricordare a tutti di che pasta è fatto dopo essere stato messo da parte dall’Arsenal. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr