Diritti tv, TIM allo scoperto: patto d’acciaio con DAZN per battere SKY

Diritti tv, TIM allo scoperto: patto d’acciaio con DAZN per battere SKY
Per saperne di più:
Computer Magazine SPORT

La nota di TIM conferma le indiscrezioni che già da tempo aleggiavano sul partner di DAZN per battere Sky.

Venerdì la riunione di Lega potrebbe indirizzare la corsa verso un vincitore: SKY o DAZN.

Diritti TV, la conferma di TIM. “Tim ha sottoscritto un’intesa volta a integrare l’accordo di distribuzione già in essere, anche nei termini economici, condizionata all’aggiudicazione a Dazn della gara dei diritti tv della Serie A”. (Computer Magazine)

Ne parlano anche altre testate

La Lega Serie A ha già programmato anticipi e posticipi del massimo campionato fino alla 29esima giornata: in basso l’elenco delle gara del Milan con date, orare e l’emittente tv – Sky o DAZN – che trasmetterà l’incontro. (Virgilio Sport)

Venerdì la Lega ritenta, un’altra volta, di chiudere la partita dei diritti tv domestici che tengono in piedi tutto il sistema-calcio. La Lega spera di superare quota 300 milioni. (la Repubblica)

È stata la stessa Tim ad uscire per la prima volta allo scoperto con un comunicato in cui smentisce di essere «tra i partecipanti alla gara» della Lega, ma conferma di aver «sottoscritto un’intesa volta a integrare l’accordo di distribuzione già in essere, anche nei termini economici, condizionata all’aggiudicazione a Dazn della gara». (Fiorentina.it)

Diritti Tv Serie A e ultrabroadband, Campanini: “Con Dazn Tim rafforza la propria value proposition”

Come leggiamo oggi sulla Gazzetta dello Sport, Tim contribuirebbe con 340 milioni di euro all’anno nel caso l’offerta di DAZN per i diritti TV nel triennio ’21-’24 risultasse vincente. (Viola News)

TIM ha sottoscritto un’intesa volta a integrare l’accordo di distribuzione già in essere, anche nei termini economici, condizionata all’aggiudicazione a DAZN della gara dei diritti tv della Serie A. TIM si qualificherebbe quindi come operatore di telefonia ePay Tv di riferimento per l’offerta dei contenuti di DAZN in Italia nonché per la partnership tecnologica”. (Webnews.it)

Quanto potrà pesare l’ingresso dei fondi di investimento nella Lega Serie A di cui si parla tanto in questi giorni? Il video è sicuramente nelle corde e nella strategia di Amazon, ma in questo momento credo che sia più rilevante il rafforzamento dell’entertainment, ovvero contenuti come film e serie tv, prima di entrare massivamente nell’arena degli eventi sportivi in diretta (CorCom)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr