Covid, i titoli di oggi 15/1. Il dietrofront di Melandri: “Sono stato frainteso”

CalcioNapoli1926.it INTERNO

In Italia a inizio gennaio Omicron presente all'81%.

Report esteso Iss: i non vaccinati in terapia intensiva sono 38 volte più dei vaccinati con terza dose.

Cambiano i colori per alcune regioni: da lunedì 17 gennaio Campania passa in zona gialla, Valle d'Aosta in arancione.

Il dietrofront di Melandri dopo le frasi shock di oggi. Giovanni Ibello. Questi ultimi aggiornamenti sull'emergenza Covid-19 in Italia e nel mondo secondo Fanpage. (CalcioNapoli1926.it)

Ne parlano anche altri media

Non possiamo parlare, però, di ospedali vicini al collasso». Covid in Italia, Locatelli: «Non possiamo parlare di ospedali vicini al collasso». I timori maggiori quando i contagi crescono è che questo si possa ripercuotere sulla capacità ricettiva degli ospedali. (Ultim'ora News)

Covid, il bollettino di oggi, domenica 16 gennaio 2022: 149.512 contagi e 248 morti. Sono 17.667 i nuovi casi di Covid emersi ieri in Campania, 10.788 dall'analisi di tamponi antigenici e 6.879 dall'analisi di tamponi molecolari (ilmessaggero.it)

Il rischio da scongiurare è di danneggiare i pazienti con patologie differenti dal Covid riducendo il numero di procedure mediche o chirurgiche. A questo rischio può contribuire anche un elevato numero di contagi tra gli operatori sanitari che è certamente non trascurabile. (TV Sette Benevento)

Boom di prime dosi anti Covid. Sono oltre 119 milioni le dosi di vaccino contro il Covid somministrate a oggi in Italia. Valle d’Aosta e Campania, nuovi colori. A fronte dell’evoluzione della pandemia come della campagna di vaccinazione alcune regioni cambieranno colore a partire da domani, lunedì 17 gennaio (Velvet Mag)

Il coordinatore del CTS Locatelli ha fatto il punto della situazione sull'evoluzione della curva dei contagi che avrebbe iniziato a rallentare. A questo rischio può contribuire anche un elevato numero di contagi tra gli operatori sanitari che è certamente non trascurabile (Notizie.it )

Nelle ultime 24 ore, si sono resi necessari 128 nuovi ingressi in rianimazione, cifra più bassa di quella del giorno precedente, pari a 141. In crescita sia i posti letto occupati in terapia intensiva (+14), sia nei reparti Covid ordinari (+349). (Open)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr